Zanetti: “Il Venezia va a Salerno per dare battaglia”

VENEZIA – Che si giochi o meno domani a Salerno, contro la Salernitana, il tecnico del Venezia Paolo Zanetti è pronto a dare battaglia e ai canali ufficiali del club ha dichiarato: “Noi cerchiamo di rispettare quelle che sono le regole sportive, pertanto ci atteniamo a quanto ci dicono gli organi competenti. L’unica cosa certa è che andremo a Salerno concentrati al massimo per giocare il match al 100% delle nostre possibilità. Noi facciamo di tutto per rispettare le normative, cercando di conseguenza di combattere la piaga del Covid al massimo delle nostre possibilità. Anche noi abbiamo due positivi che sono stati isolati dal gruppo squadra, e andremo ovviamente ad affrontare questa trasferta con i soli giocatori disponibili secondo le indicazioni di quelle che sono le regole attuali. I ragazzi hanno lavorato bene durante le vacanze così come al rientro in squadra e li vedo pronti. Dal nostro punto di vista dunque, assenti a parte, siamo in un buono stato di forma. Cuisance è un acquisto che ci permette di alzare il nostro livello tecnico, un giocatore che ha la fase offensiva nelle nelle sue corde e che sta fisicamente bene nonostante non abbia giocato molto in questo inizio di stagione con il Bayern Monaco. Ha già avuto un ottimo impatto nelle dinamiche di squadra durante gli allenamenti, e sono sicuro che non avrà difficoltà a dimostrare le sue qualità anche in Serie A come ha già fatto in un altro campionato di alto livello come è la Bundesliga”.

Precedente Supercoppa FS, la Juve vince ai rigori e raggiunge il Milan in finale Successivo Barcellona agli ottavi di Coppa del Re: rimonta al Linares

Lascia un commento