Zanetti: “Abbiamo vinto da squadra, continuiamo con grande umiltà”

Al Castellani decidono Thomas Henry e un gol strepitoso di David Okereke. Inutile il rigore realizzato da Bajrami per i padroni di casa

Terza partita fuori casa in Serie A e prima vittoria per il Venezia, dopo i ko con Napoli e Udinese. Il tecnico Paolo Zanetti ha commentato così il successo sull’Empoli ai microfoni di Dazn: “Okereke ha delle caratteristiche che può spaccare la partita, come Johnsen lo scorso anno. Avevamo una condizione psicologica difficile, venivamo da due sconfitte consecutive, ma abbiamo reagito e difeso il vantaggio con i denti. Ci siamo abbassati troppo dopo l’uscita di Aramu. Dobbiamo passare dall’esperienza e dalla crescita del gruppo. Abbiamo vinto da squadra, aiutandoci l’un l’altro e adesso potremo affrontare la nuova settimana con fiducia. Continuiamo con grande umiltà a lavorare”.

“Henry? Oggi si sono viste tutte le sue caratteristiche – continua il mister arancioneroverde -, in area dà fastidio e fa un gran lavoro per la squadra. Per noi sarà importante”.

Precedente Padova da sballo, 4-0 al Legnago. Giana Erminio-Lecco 0-1 Successivo Dionisi: "Partiamo sfavoriti, ma vogliamo dire la nostra. Io contro Mou? Non lo sfido"

Lascia un commento