Zalewski: "Una Roma di carattere. Ora l'Olimpico per arrivare in finale"

ROMA – Un pareggio d’oro al King Power Stadium, la Roma di José Mourinho strappa un 1-1 importante nella doppia sfida della semifinale di Conference League contro il Leicester. Dopo essere passati in vantaggio con Pellegrini, i giallorossi hanno subito il pari di Lookman per il pari definitivo. Al termine del match Zalewski è intervenuto ai microfoni di Sky per commentare il risultato. 

Ti abbiamo visto molto bene in entrambe le fasi. Sei soddisfatto? Ti promuovi?
Si, ma promuovo tutta la squadra. Abbiamo fatto una buona partita, abbiamo mostrato carattere. Domenica avremo una grande partita. Ce la metteremo tutta per passare turno.

La cosa che colpisce del tuo percorso è che facevi un altro ruolo in Primavera. Sei stupito della tua evoluzione?
Diciamo di sì. Alcune volte magari c’è qualche imprecisione in fase difensiva, ma sono contento di avere dei compagni così che mi fanno sempre parole di conforto. Detto questo, in fase di possesso il mister mi chiede di fare quello che solitamente faccio nell’uno contro uno quando gioco esterno alto.

Ti abbiamo sempre visto basso, quasi all’altezza di Ibanez. È un fatto che capita o te lo chiede Mourinho?
È una cosa che capita in partita. Magari arriva l’esterno ed Ibanez non ce la fa. Cerco di stare più basso per dare una mano anche lui. Oggi io e Karsdorp dovevamo giocare come quinti. In fase di possesso dovevamo stare alti, cercare – soprattutto io – l’uno contro uno, come mi chiede spesso il mister; in fase difensiva, quando il loro esterno alto si allargava, dovevamo rimanere con lui.

Gol di Pellegrini e autorete di Mancini: Leicester-Roma finisce 1-1

Guarda la gallery

Gol di Pellegrini e autorete di Mancini: Leicester-Roma finisce 1-1

Maglia Abraham: scopri l’offerta

Precedente Roma, infortunio per Mkhitaryan: si teme lo stiramento. Salterà il ritorno Successivo Il Leicester riprende una Roma prudente: tutto rimandato al ritorno. Mou si gode Zalewski

Lascia un commento