Zaccagni e il bis di Castellanos rilanciano la Lazio: Frosinone ancora ko

Dopo l’addio di Sarri, la Lazio torna alla vittoria in campionato dopo tre sconfitte di fila. I biancocelesti espugnano il Benito Stirpe per 3-2 dopo essere passati in svantaggio: decisiva la rete di Zaccagni e la doppietta di Castellanos. In classifica, la futura squadra di Igor Tudor sale a 43 punti mentre il Frosinone resta terzultimo a quota 24 punti. 

Frosinone-Lazio, la cronaca

Il Frosinone inizia bene, aggredendo fin da subito una Lazio frastornata dalle dimissioni di Sarri. Al 13esimo minuto arriva il vantaggio dei ciociari: cross di Zortea, testa di Lirola e palla alle spalle di Mandas. Al 39esimo arriva il pari biancoceleste: spunto di Guendouzi sulla destra che mette in mezzo una palla che Zaccagni deve solo appoggiare in porta. Nel secondo tempo è un’altra Lazio: fuori Immobile, dentro Castellanos e l’argentino nel giro di cinque minuti firma la sua doppietta portando la squadra di Martusciello sul 3-1. Il Frosinone al 69° accorcia le distanza con Cheddira che gira in porta dopo gli sviluppi di un calcio d’angolo. Finale di gara teso con la Lazio che spreca clamorosamente tre palle gol con Luis Alberto, Kamada e Castellanos per chiudere la gara.

Precedente Inter, l’annuncio commuove i tifosi: dramma per l’ex bomber Successivo Diretta Martusciello, tutte le dichiarazioni dopo Frosinone-Lazio LIVE