Youth League, Atalanta-Manchester United 1-2

BERGAMO – L’Atalanta cade in casa sotto i colpi del Manchester United nella quarta di giornata del girone complicandosi la vita nella corsa alla qualificazione. A Zingonia gli inglesi si impongono (1-2) grazie alle reti di Shoretire ed Elanga. A nulla è valso il rigore di Renault che aveva riaperto la gara. Per la Dea giornata amara e da dimenticare.

La partita

Il Manchester United fa capire di avere intenzioni bellicose già in avvio: al 3′ quando serve un grande intervento difensivo del nerazzurro Oliveri, ma soprattutto all’8′, quando i Red Devils passano in vantaggio. È Shoretire, servito in area da Elanga, a freddare Sassi con una precisa conclusione che regala l’1-0 allo United. Al 12′ la risposta dell’Atalanta è in un colpo di testa di Panada, su punizione di Renault, che non inquadra lo specchio della porta. I nerazzurri non riescono a rendersi pericolosi, tanto che al 23′ il Manchester United raddoppia: è Elanga a firmare il 2-0 con un calcio di punizione da posizione defilata che sorvola la barriera e si insacca alle spalle di un non irreprensibile Sassi. Al 36′ sussulto Atalanta con il 2-1 su rigore realizzato da Renault che riapre la gara. Il primo tempo finisce con i bergamaschi che fanno fatica a contenere gli attacchi degli inglesi. La ripresa si apre con lo United vicinissimo all’1-3, ma replica subito la Dea con una bella azione di Olivieri che serve un compagno di squadra ma quest’ultimo calcia debolmente. La partita è scoppiettante e gli ospiti rispondono colpo su colpo con Bennet che colpisce di testa la traversa. I ritmi continuano ad essere alti, ma di gol non se ne parla. Al minuto 84′ episodio dubbio in area  di rigore bergamasca con i Red devils che reclamano il penalty ma l’arbitro fa proseguire. Due minuti più tardi il nerazzurro Sidibe segna ma è in offside. Nel finale l’Atalanta si addormenta in difesa ma la mira degli inglesi non è precisa: finisce 1-2. 

Precedente Porto, Conceiçao: "Troveremo un'atmosfera complicata a San Siro" Successivo Roma, un tifoso resta incastrato dentro il tornello

Lascia un commento