Xavi ha chiesto il ritorno di Messi: Barcellona al lavoro, il piano

Il suo capitolo al Barcellona non è finito“. Così il presidente blaugrana Joan Laporta ha lasciato la porta aperta al ritorno di Lionel Messi al Camp Nou, una speranza condivisa da tutto il mondo culé. O forse più di una semplice speranza, ma un vero e proprio obiettivo come confermano le ultime indiscrezioni dalla Spagna: Xavi ha chiesto espressamente il ritorno della Pulce e, riferisce Sport, il Barça è al lavoro per accontentarlo.

IL PIANO – Tecnico, dirigenza e proprietà concordano sul fatto che l’argentino sia una pedina chiave per restituire al Barcellona la sua dimensione internazionale, al netto di un mercato che ha già regalato pezzi da novanta come Lewandowski. Xavi vuole Messi ma non subito, perché il ritorno può concretizzarsi nel 2023. All’argentino rimane un anno di contratto con il PSG e il rinnovo con i parigini, nonostante una prima offerta sia già stata recapitata, non decolla: per questo il Barcellona ha iniziato a studiare la situazione contrattuale di Leo e il suo possibile innesto in rosa, non tanto dal punto di vista tecnico quanto da quello economico, considerati i limiti salariali imposti dalla Liga. Primi passi, ma il ritorno di Messi al Barça è più che un’idea: i blaugrana sono già al lavoro.

Precedente Lazio, si vola in Germania: tutto il programma dell’estate Successivo Ghoulam dispiaciuto per Dries: "Non lo meritavi, fratello. Che peccato…"

Lascia un commento