Wimbledon, accuse di sessismo per Boris Becker. Ecco cosa ha detto in diretta TV

A Wimbledon, Boris Becker è stato sommerso dalle critiche per i suoi commenti ses*isti, durante la diretta tv per la BBC, nei confronti della fidanzata del tennista ungherese Marton Fucsovics durante la sua partita contro Novak Djokovic nei quarti di finale.

Wimbledon, ecco cosa ha detto Boris Becker

Il 53enne ex tennista quando Anett Boszormenyi, 29 anni, è apparsa sullo schermo ha commentato: “Dicono di avere le donne più belle in Ungheria. Non saprei, ma è sicuramente è molto carina”.

La BBC è intervenuta in difesa del tre volte campione Becker, sostenendo che il commentatore aveva voluto fare un’osservazione spensierata, non aveva intenzione di offendere. Il commentatore principale John Inverdale che condivideva la cronaca con Becker, già una volta si è messo nei guai per aver criticato l’aspetto della tennista Marion Bartoli. Un torneo all’insegna delle polemiche.

Wimbledon, anche John McEnroe accusato di sessismo

Anche John McEnroe è stato accusato per aver detto che la tennista 19enne britannica Emma Raducanu non era in grado di gestire la pressione. Commento che sui social era stato ampiamente criticato dagli utenti.

Precedente Torino, nuovo allenamento agli ordini di Juric Successivo Chievo, Carpi, Novara e Samb: il rischio esclusione è altissimo

Lascia un commento