Wijnaldum alla Roma, è fatta: la possibile data di presentazione

ROMAWijnaldum sarà a Roma nei prossimi giorni, la trattativa con il Psg è alle battute conclusive. A Trigoria tutti sanno che arriverà, dai giocatori ai magazzinieri. C’è la triplice volontà di chiudere una trattativa che è diventata estenuante, con il giocatore che scalpita per cominciare a lavorare con i nuovi compagni. Ma i rallentamenti finora riguardano la strategia del Paris Saint Germain, che ha cambiato le carte in tavola diverse volte. Così, per arrivare a un accordo, è stato chiesto all’olandese di fare qualche sacrificio, Wijnaldum ha rinunciato ai bonus che prendeva a Parigi ed è disposto anche a ritoccarsi l’ingaggio, ma per la Roma restano due le condizioni sulle quali non è disposta a trattare: che il prestito non preveda l’obbligo e che poco meno della metà dell’ingaggio sia coperta dal Psg. Ma la trattativa è stata avviata da diverse settimane e arriverà in dirittura d’arrivo entro questa settimana, Tiago Pinto sta lavorando tutto il giorno su questa operazione, che non sarà l’ultima per il mercato in entrata. Ci lavora da settimane, da quando i presidenti dei due club hanno stretto un’alleanza politica all’interno dell’Uefa e Friedkin ha potuto scegliere tra i giocatori in esubero del Psg. Dopo aver parlato con Mourinho non ha avuto dubbi. Wijnaldum ha detto sì alla Roma da diverse settimane, è la sua priorità e questo aiuta il club giallorosso. A luglio ha rifiutato offerte sia in Francia che in Inghilterra. È solo la questione di ore.  

Roma da sogno con Wijnaldum e Belotti: la nuova formazione

Guarda la gallery

Roma da sogno con Wijnaldum e Belotti: la nuova formazione

Wijnaldum ha scelto la Roma 

Wijnaldum al momento non ha ancora un volo prenotato per Fiumicino o Ciampino, anche se ieri circolavano voci di un suo arrivo a Roma già oggi, ma lo sbarco nella Capitale è imminente. L’olandese ha un accordo totale con il club giallorosso ed è in attesa che le due società definiscano gli ultimi dettagli sul pagamento dello stipendio. Il Paris Saint Germain lo aveva preso gratis dal Liverpool la scorsa stagione, ma per superare la concorrenza del Barcellona gli aveva offerto un contratto molto ricco. Oggi non rientra nei piani del nuovo allenatore Galtier e il club se ne vuole liberare. La trattativa prosegue a oltranza ed è difficile immaginare che possa saltare. Per la Roma ormai è un obiettivo dichiarato, non è mai stata smentita la trattativa. La divisione dell’ingaggio tra i due club è ancora serrato argomento di discussione, per limare le distanze che ancora esistono.

Matic, compleanno con Dybala. E una sorpresa in ascensore

La Roma torna a Trigoria: Pellegrini si allena nonostante i punti di sutura

Guarda la gallery

La Roma torna a Trigoria: Pellegrini si allena nonostante i punti di sutura

La Roma vuole presentarlo all’Olimpico

Intanto il Psg (che ha escluso Wijnaldum da tutte le amichevoli estive) ha vinto nettamente contro il Nantes nella Supercoppa di Francia. L’olandese è impaziente, non vede l’ora di tornare in campo in una partita ufficiale. Mourinho con il suo arrivo completerebbe il centrocampo, ha parlato più di una volta con il giocatore, che da qualche giorno ha le valigie pronte e aspetta di poter lavorare con lo Special One, che ha affrontato tante volte da avversario in Premier. L’ex stella del Liverpool in questi ultimi dieci giorni ha mandato tanti segnali social ai due club e ai tifosi, per spingere sulla trattativa e manifestare la sua volontà di vestire la maglia giallorossa. Anche il fratello segue la Roma sui social e Gini ha messo anche i like alla presentazione di Dybala. La società giallorossa spera di poter presentare Wijnaldum all’Olimpico per la partita di domenica sera contro lo Shakhtar Donetsk, almeno per un giro di campo, considerato che l’olandese dovrà recuperare la migliore condizione fisica, dopo la lunga inattività. Ma nell’organizzazione della serata è prevista una sorpresa orange. 

Roma, Belotti resta in attesa

Guarda il video

Roma, Belotti resta in attesa

Precedente Milan, De Ketelaere è arrivato e va subito in campo Successivo Una voglia pazza: stadi pieni in tutta Italia

Lascia un commento