Watford, ufficiale Claudio Ranieri: l'ex Chelsea e Leicester torna in Premier

Adesso è ufficiale: Claudio Ranieri torna in Premier League. L’allenatore italiano ha firmato un contratto di due anni con il Watford. La società inglese dei Pozzo, dopo l’esonero di Xisco Munoz che aveva ottenuto sette punti nelle prime sette giornate, ha oggi diffuso un lungo comunicato per annunciare la grande novità. Il tecnico italiano è subito atteso da una grande sfida al Vicarage Road: sabato 16 ottobre affronterà il Liverpool di Klopp. Oltre alle esperienze alla guida del Chelsea (2000/2004) e del Fulham (2018/2019), il nome di Ranieri è noto in Inghilterra soprattutto per il miracolo calcistico realizzato con il Leicester (2015/2017), culminato con la vittoria del campionato 2015-16, conquistato sovvertendo tutti i pronostici. L’ultima panchina di Ranieri è stata quella della Sampdoria, allenata dal 2019 al 2021. In Italia si ricordano, tra le altre, le stagioni con club del calibro di Napoli, Fiorentina, Juventus, Roma e Inter.

Commozione a Leicester: ovazione per Ranieri

Guarda la gallery

Commozione a Leicester: ovazione per Ranieri

Il comunicato integrale del Watford

“Il Watford FC è lieto di confermare la nomina di Claudio Ranieri come nuovo allenatore del club, con un contratto di due anni. L’italiano arriva a Vicarage Road vantando una vasta esperienza alla guida di alcuni dei più grandi club d’Europa, con titoli di Premier League, Coppa Italia e Copa del Rey tra i suoi momenti salienti. Le successive promozioni in Sardegna – così come il titolo di Coppa Italia Serie C – sono state seguite da periodi alla guida di Napoli, Fiorentina, Valencia e Atlético Madrid, prima della sua prima incursione nel calcio inglese con il Chelsea nel 2000. Oltre al suo soggiorno di quattro anni allo Stamford Bridge – che ha visto i Blues migliorare i loro punti totali stagione dopo stagione – e un periodo alla guida del Fulham tra il 2018 e il 2019, il periodo più pubblicizzato di Ranieri in Inghilterra è stato il tecnico del Leicester City. I Foxes avevano combattuto la retrocessione la stagione prima dell’arrivo di Ranieri al King Power Stadium, ma il 69enne ha supervisionato un’incredibile stagione 2015/16 in cui hanno sfidato le probabilità di 5000/1 per sollevare il trofeo della Premier League da campioni. Tali exploit hanno visto Ranieri raccogliere una serie di gong individuali, tra cui il premio FIFA Best Men’s Coach 2016, il premio Premier League Manager of the Season 2015/16 e il premio LMA Manager of the Year 2016. Oltre a un secondo periodo alla guida del Valencia e due alla Roma, club della sua città, Ranieri ha anche goduto di incarichi di vertice a Parma, Juventus, Inter, Monaco, nazionale greca, Nantes e Sampdoria, quest’ultima delle quali ha lasciato questo estate. Ranieri sarà affiancato a Watford dagli Assistant Coach Paolo Benetti e Carlo Cornacchia, oltre che dal Fitness Coach Carlo Spignoli. La sua prima partita alla guida degli Hornets sarà in casa contro il Liverpool sabato 16 ottobre. Benvenuto a Watford, Claudio!”

Leicester campione, festa fino al mattino: una notte indimenticabile

Guarda il video

Leicester campione, festa fino al mattino: una notte indimenticabile

Precedente Beppe Signori: "Lazio, fidati di Sarri. Avanti con il 4-3-3" Successivo Italia-Spagna: la semifinale vale 700€ in buoni Amazon

Lascia un commento