Vlahovic, Castrovilli ed Eysseric: la Fiorentina smonta lo Spezia

Dopo un primo tempo anonimo, la Viola schiaccia la squadra di Italiano con tre gol

Boccata d’ossigeno niente male per la Fiorentina che soffre nel primo tempo, domina nel secondo e batte lo Spezia grazie ai propri due migliori talenti. Vlahovic, al nono centro in questo campionato, e Castrovilli. Con il contributo prezioso di un insospettabile, Eysseric. La squadra di Italiano gioca un gran primo tempo, ma allo Spezia è mancato tremendamente un terminale offensivo in grado di trasformare in oro davanti alla porta le trame di gioco. La Fiorentina, pur senza Ribery, nella ripresa dopo aver immediatamente trovato il vantaggio si è divertita a fare a fette la difesa avversaria. Meritando la vittoria.

Meglio lo Spezia

—  

Chi pensava a uno Spezia inizialmente appagato dopo la vittoria col Milan sbagliava previsione. La squadra di Italiano gioca con concentrazione e qualità appoggiandosi su Agudelo per poi aprire sugli esterni. Trame sicure e gioco piacevole, con la Fiorentina in grande difficoltà a trovare le misure. Dopo pochi minuti grande spavento per Marchizza dopo un contrasto aereo con Kouame. Il difensore ha perso conoscenza per qualche istante. Tornato vigile è stato trasportato in ospedale a scopo precauzionale. Per vedere il primo tiro viola si deve attendere il minuto 26, con il sinistro di Biraghi respinto. Lo Spezia con sicurezza arriva bene negli ultimi venti metri, salvo poi perdersi dove conta di più e non riuscire a impensierire Dragowski. Anche Prandelli è costretto ad un cambio nel primo tempo con un problema dietro al polpaccio sinistro per Bonaventura. Dentro Castrovilli, rivelatosi poi decisivo.

Super Viola

—  

Nella ripresa la Fiorentina passa subito. Castrovilli effettua il cross con il pallone nei pressi della linea, Vlahovic deposita in rete. L’assistente di Calvarese segnala che il pallone è uscito, il Var lo corregge e il gol viene convalidato. Ottavo centro nelle ultime dodici partite, nono di questo campionato. Prandelli sostituisce Amrabat (già ammonito) con Borja Valero, con il marocchino che non la prende benissimo. Due minuti e la Fiorentina sfiora il raddoppio con Eysseric lanciato da Vlahovic, bravo Provedel in uscita. Italiano risponde con Verde, Leo Sena e Galabinov per Agudelo, Maggiore e Saponara. Ma la Viola segna ancora: tiro respinto di Eysseric, Castrovilli è il primo ad arrivare e di sinistro mette dentro il raddoppio. Al 75′ ancora Vlahovic chiama al miracolo Provedel dopo un servizio del solito Castrovilli. Lo Spezia crolla, un errore difensivo clamoroso libera Vlahovic che davanti al portiere consegna ad Eysseric la gioia del pallone del 3-0. Vince la Fiorentina e sgasa in classifica, considerando che con questi tre punti i viola superano proprio lo Spezia oltre a Udinese, Benevento e Bologna raggiungendo il Genoa.

Precedente Ligue 1, Garcia batte 3-2 il Brest e vola in vetta. In gol Paquetá Successivo Diretta slalom femminile Mondiali Cortina/ Streaming video Rai: Vlhova-Shiffrin?

Lascia un commento