Vinicius jr in lacrime per il razzismo: la frase che allarma i tifosi

Vinicius jr scoppia in lacrime in conferenza stampa alla vigilia della sfida amichevole tra il suo Brasile e la Spagna. Il tema razzismo è un argomento delicato, l’attaccante del Real Madrid ne è spesso vittima in Liga: “Ho sempre meno voglia di giocare, sono sempre più triste, ma continuo a lottare e non ho mai pensato di lasciare la Spagna perché significherebbe darla vinta ai razzisti. Voglio solo giocare a calcio e non voglio che altre persone come me soffrano”.

L’intervento da brividi di Vinicius jr in conferenza 

“La mancanza delle punizioni è la cosa che mi fa rabbia. Il fatto che le persone vadano via senza che succeda nulla per quello che hanno fatto“. Parole forti, Vinicius jr si commuove, i giornalisti presenti lo applaudono: “Da piccolo non sapevo cosa fosse il razzismo. Voglio che la gente la smetta affinché i bambini non ripetano quello che oggi si sente in giro“. Vinicius jr ci tiene a precisare: “Non mi batto contro i tifosi spagnoli, ma contro il razzismo nel mondo. Ho chiesto aiuto alla Fifa, alla Uefa, a tutti quelli che possono contrastare questo fenomeno”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente La Superlega non si ferma: registrati i nomi delle tre divisioni Successivo Portieri Juve, la strategia di Giuntoli: può partire una rivoluzione

Lascia un commento