Villarreal, messaggio alla Juve: cinque gol e 4ª vittoria di fila in Liga

Quarta vittoria consecutiva in campionato per il Villarreal, avversario della Juve negli ottavi di Champions League a febbraio: la squadra di Emery, nel match valido per la 19ª giornata di Liga, rifila un perentorio 5-0 al Levante, dopo aver concluso il 2021 con un altro pokerissimo (5-2 all’Alaves). I sottomarini gialli sono ora a soli quattro punti dal quarto posto: a regalare il successo ad Albiol e compagni ci pensano Dia, Torres, Trigueros e Moreno con una doppietta. Ancora un sconfitta invece per la squadra di Alessio Lisci, ferma all’ultimo posto a quota 8 punti e ancora alla ricerca della prima vittoria in stagione. Turno positivo anche per il Siviglia del Papu Gomez, che batte 1-0 fuori casa il Cadice grazie al gol dell’ex Genoa e Milan Ocampos. La squadra dell’ex ds della Roma Monchi approfitta così del ko del Real Madrid per portarsi a -5 dal primo posto dei Blancos, con una gara in più da giocare rispetto alla squadra di Carlo Ancelotti. Resta invece penultimo il Cadice, fermo a 14 punti in classifica. E’ infine una tripletta del 21enne Sancet a regalare all’Athletic Bilbao i tre punti nel derby basco di Pamplona contro l’Osasuna. I padroni di casa erano passati in vantaggio al 10′ con Kike Garcia, ma i tre gol del centrocampista di Urìa ribaltano il match e fissano il risultato sul 3-1 finale. 

Liga, classifiche e risultati

Villarreal, 5-0 al Levante: zona Champions a quattro punti

Il Villarreal sale all’ottavo posto in classifica a quota 28 punti grazie al successo interno per 5-0 contro il Levante: la squadra di Emery passa in vantaggio al 9′, con Dia che arriva per primo di testa sul cross di Chukwueze e batte il portiere avversario. Il raddoppio arriva tre minuti dopo: angolo di Moi Gomez, torre di Iborra che trova Pau Torres pronto al tap-in vincente sul secondo palo. Al 37′ arriva anche il tris, con Moreno che batte ancora Fernandez con un bel diagonale di sinistro dopo un dribbling al limite dell’area. Nel secondo tempo il Villarreal va vicino al poker due volte con Trigueros, ma è bravo Fernandez in entrambe le occasioni: il centrocampista di Emery si rifà però alla grande al 75′, beffando l’estremo difensore avversario con un preciso e potente destro da fuori area. Al 79′ arriva anche il 5-0, con Moreno che centra con un tap-in la sua doppietta personale e il 100° gol in Liga della sua carriera. 

Villarreal-Levante 5-0, tabellino e statistiche

Siviglia, Ocampos decide il match col Cadice: Real a -5

Il Siviglia del Papu Gomez batte 1-0 il Cadice fuori casa e si porta a meno cinque dalla capolista Real Madrid: ancora privo degli infortunati Suso, Lamela ed En Nesyri, Lopetegui si affida al 20enne Romero in attacco dal 1′. Dopo 45′ senza alcun brivido, l’ex Genoa e Milan Ocampos porta in vantaggio gli andalusi al 58′: bravo l’esterno argentino a trafiggere il portiere con un forte sinistro sul primo palo su assist di Rakitic. Cinque minuti dopo è Acuña ad andare vicino al raddoppio con un gran tiro da fuori, ma Ledesma si supera e devia in angolo. All’85’ ad un passo dal gol dell’ 1-1 il Cadice: è il centravanti rumeno Andone a sprecare di testa da buona posizione e graziare Bono, con Lopetegui che tira un sospiro di sollievo. Al 90′ annullato il raddoppio ancora di Ocampos, pescato in fuorigioco dall’arbitro: finisce 1-0. Con una gara in più da giocare, la squadra dell’ex ds romanista Monchi mette così pressione alla squadra di Ancelotti, salendo a quota 41 punti in classifica contro i 46 delle Merengues. 

Cadice-Siviglia 0-1, tabellino e statistiche

Sancet trascina l’Athletic nel derby: tripletta contro l’Osasuna

L’Athletic Bilbao festeggia il successo nel derby basco contro l’Osasuna: finisce 3-1 per Berenguer e compagni, che ringraziano la tripletta del centrocampista 21enne Sancet: al 10′ Kike Garcia porta però in vantaggio la squadra di Pamplona battendo Unai Simon di testa su un preciso cross di Moncayola, col pallone che si infila in rete con l’aiuto del palo. Al 17′ l’Athletic però il pareggio: è Sancet, ancora di testa, a segnare il suo primo gol finalizzando un invito in area di Inaki Williams. Sette minuti dopo il 21 centrocampista basco si ripete, portando sul 2-1 i suoi con un bel destro su assist dalla sinistra di De Marcos. Al 65′, ancora il n. 8 basco sfrutta un filtrante dell’ex Torino Berenguer per battere nuovamente il portiere e firmare la sua personale tripletta, la prima in carriera. Finisce 3-1, con l’Athletic che sale al 10° posto a quota 27 punti, mentre l’Osasuna resta a 22 punti in quattordicesima posizione. 

Osasuna-Athletic Bilbao 1-3, tabellino e statistiche

Precedente Toni Kroos, da Monaco a Madrid con la doppietta al Brasile nel Mondiale Successivo Juve Women, Gama e Boattin guarite dal Covid

Lascia un commento