Villarreal-Atalanta 2-2: commento al risultato partita

VILA- REAL (SPAGNA) – L’Atalanta di Gasperini pareggia 2-2 sul campo del Villarreal nella prima gara del gruppo F della Champions League. I nerazzurri partono forte e sbloccano il risultato con Gosens. Poi, dopo aver sfiorato più volte il raddoppio si fanno rimontare e superare dai padroni di casa con Trigueros e Danjuma. Quando tutto sembra perso, Gosens trova il pareggio. Nel finale i nerazzurri, in superiorità numerica, sfiorano il successo, ma in pieno recupero Musso salva il risultato su un colpo di testa di Moreno. 

Villarreal-Atalanta il tabellino

Freuler illude Gasperini, Trigueros pareggia

Giampiero Gasperini conferma Zapata al centro dell’attacco, con Pessina e Malinovsky in appoggio. In porta torna Musso, mentre Zappacosta e Pessina si muovono sulle corsie esterne. Nel Villarreal, Emery si affida al terzetto offensivo composto da Pino, Dia e Moreno. Raul Albiol, con la fascia da capitano, guida la difesa. L’Atalanta parte forte e dopo cinque minuti di forcing, sblocca il risultato: assist di Zapata per Freuler, che dal dischetto del rigore fulmina Rulli. I padroni di casa soffrono i ritmi atalantini e nella prima mezz’ora vengono schiacciati nella loro metà campo: Gosens scalda i guantoni di Rulli con un bolide dalla distanza, poi è Zappacosta a sfiorare il palo. Al sedicesimo cost to cost di Pessina, che parte dalla propria metà campo e dopo settanta metri di corsa solitaria, spara sopra la traversa. A metà primo tempo Zapata, si presenta davanti a Rulli, ma si decentra e non riesce a trovare lo specchio della porta. Dopo aver dominato, gli uomini di Gasperini abbassano il ritmo e soffrono: dal trentesimo inizia un’altra partita, dominata dal Villarreal. Moreno da buona posizione si lascia ipnotizzare da Musso, poi arriva il pareggio di Trigueros, che da due passi trasforma in oro l’assist di Pedraza. Passano due minuti e Musso si supera su un colpo di testa ravvicinato di Moreno. 

Champions League, le classifiche dei gruppi

Gosens pareggia il gol di Danjuma: Musso salva nel finale 

L’intervallo fa bene all’Atalanta, che sembra aver ricaricato le energie. Gli uomini di Gasperini sfiorano il gol tre volte nel giro di sette minuti: prima con Malinovsky (tiro a giro respinto da Rulli), poi con Gosens (che da due passi arriva in leggero ritardo sull’assist di Zappacosta), infine con Zapata, che di testa (cu corner di Malinovsky) scheggia la traversa. Emery corre ai ripari: dentro Gomez, Coqueline e Danjuma. Gasperini risponde con Demiral al posto di Djimsiti. Così come era accaduto nel primo tempo, il Villarreal cresce e crea palle gol: Moreno, a tu per tu con Musso, spreca il possibile raddoppio. Gasperini fiuta il pericolo ed effettua un triplo cambio, inserendo Ilicic, Pasalic e Koopmeiners per Zapata, de Roon e Malinovsky. Passano due minuti e i padroni di casa ribaltano il risultato: Freuler perde palla in uscita, Moreno ne approfitta e serve Danjuma che da due passi batte Musso. L’Atalanta è stordita, il Villarreal sulle ali dell’entusiasmo cresce: Moreno, di testa in tuffo, sfiora il terzo gol. Gasperini inserisce Miranchuk per Pessina e dopo un minuto il nuovo entrato è subito protagonista: tocca il tiro cross di Ilicic e regala un assist al bacio per Gosens, che batte Rulli e segna il gol del 2-2. Cambia nuovamente l’inerzia della gara, anche perchè un minuto dopo il pareggio, la Dea si ritrova in superiorità, grazie all’espulsione (doppio giallo) di Coquelin. L’Atalanta forza, ma non riesce a sfondare e in pieno recupero è Musso a salvare il risultato con un super intervento su un colpo di testa di Moreno.

Champions League, il calendario

Atalanta, Gosens salva Gasperini: 2-2 in casa del Villarreal

Guarda la gallery

Atalanta, Gosens salva Gasperini: 2-2 in casa del Villarreal

Precedente Malmoe-Juve 0-3: Alex Sandro, Dybala e Morata fanno sorridere Allegri Successivo Pelé lascia la terapia intensiva: "Presto saremo insieme, sono felice"

Lascia un commento