Vierchowod, duro tackle su Ferrero: “Non mi è mai piaciuto, ora la Samp è libera”

Parole molto forti quelle utilizzate da Pietro Vierchowod – difensore della grande Sampdoria di Enrico Mantovani capace di vincere lo scudetto nel 1991 – nei confronti del patron blucerchiato Massimo Ferrero, arrestato quest’oggi dalla Guardia di Finanza. “Nessun dispiacere, anzi, almeno la Sampdoria si è liberata. Adesso spero che la Samp riesca a tornare una squadra vera e una società seria”, ha dichiarato a LaPresse.

L’affondo dello Zar si conclude così: “Cattiva gestione? Non è una questione di gestione, ma di come ti proponi alla gente. A me non è mai piaciuto. La società era a sua immagine e somiglianza. Alla fine è una bella notizia”.

Precedente Bellingham deferito dopo le accuse rivolte all'arbitro di Borussia Dortmund-Bayern Successivo Juve Women, che colpo sul mercato: arriva la stella canadese!