Viareggio Cup, made in Italy: solo Rappresentativa Serie D e Torino nei quarti

ROMA – Calcio giovanile italiano in calo alla Viareggio Cup. Su otto squadre rimaste in lizza (domani i quarti di finale) soltanto due sono formazioni made in Italy (dieci al via del Torneo): la Rappresentativa Serie D allenata da Giuliano Giannichedda e il Torino guidato da Nino La Rocca. Sei invece le squadre straniere: Alex Transfiguration, Beyond Limits, Honved Budapest, Mavlon, Centre National Brazzaville e Ojodu City. La Rappresentativa Serie D è una selezione che annovera solo calciatori dilettanti e non prestiti di club professionistici. Domani la Rappresentativa Serie D affronterà i congolesi del Centre National Brazzaville mentre il Torino contr i nigeriani del Beyond Limits. Tra le uscite eccellenti negli ottavi, Sassuolo e Fiorentina.  In foto la Rappresentativa Serie D.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Tutti pazzi per Osimhen: i tifosi del Napoli lo placcano nella sua super Mercedes Successivo Klopp al Bayern Monaco? Arriva l'annuncio del suo agente