Via-vai Juve: Ramsey e Arthur da piazzare, poi affondo su Morata e Paredes. Senza dimenticare Arnautovic e Zaniolo

TORINO – La Juventus è in America. Ma è ancora qui il ds Cherubini. Perché? Ce lo spiega Filippo Cornacchia dalla redazione di Tuttosport: «E’ rimasto soprattutto per le uscite. Con il gallese Ramsey si continua a lavorare alla risoluzione del contratto in scadenza la prossima stagione. E per Arthur si valutano soluzioni». Nel via-vai ecco i possibili nomi in entrata: «Dovessero sbloccarsi le due situazioni, almeno una, la Juventus avrà spazio di manovra. Il nome caldo è Paredes del Psg: al contrario di Di Maria, però, non è a parametro zero e al momento c’è ancora distanza». E davanti? «Occhio all’attacco: due su tutti, Zaniolo e Morata. Come alternativa, Arnautovic del Bologna». Infine, la strana estate di Rabiot con l’Under23: «Il francese non è andato negli Usa e per non perdere una settimana di lavoro è aggregato alla squadra di Brambilla. A meno che non si sblocchi qualche situazione di mercato. Allegri magari spera di no perché sogna un centrocampo alla francese con Rabiot da una parte e Pogba dall’altra». Staremo a vedere.

La Juve non si ferma a Di Maria, Pogba e Bremer. La strana situazione di Rabiot

Guarda il video

La Juve non si ferma a Di Maria, Pogba e Bremer. La strana situazione di Rabiot

Precedente Skriniar e Dumfries, la volontà decisiva di Inzaghi Successivo La Repubblica - Firenze titola: “Mercato, lavoro tattico e gol: la Fiorentina va già di corsa”

Lascia un commento