“Vi racconto la mia Var”, il podcast: quattro protagonisti a confronto

Sono trascorsi più di 1.500 giorni da quando la Var ha fatto la sua comparsa su un campo di Serie A. Dalle aspettative iniziali a un primo bilancio: ne parliamo con l’allenatore Serse Cosmi, il difensore del Bologna, Lorenzo De Silvestri, l’ex arbitro Gianpaolo Calvarese e l’ex portiere Stefano Sorrentino

Quattro anni abbondanti. Sono trascorsi più di 1.500 giorni da quando la Var ha fatto la sua comparsa su un campo di Serie A: era il 37′ di Juventus-Cagliari e l’arbitro Maresca si recava per la prima volta a visionare il monitor a bordocampo, richiamato dagli assistenti Valeri e Aureliano. Una vera rivoluzione. Quali erano allora le aspettative? Quanto è cambiato il mestiere di giocatore, allenatore e arbitro con l’avvento dell’ausilio tecnologico. E che bilancio si può trarre fino a questo momento? Lo abbiamo chiesto a quattro protagonisti del mondo del calcio: l’allenatore Serse Cosmi, il difensore del Bologna, Lorenzo De Silvestri, l’ex arbitro Gianpaolo Calvarese e l’ex portiere Stefano Sorrentino.

Precedente Possono starci almeno tre reti in Inghilterra-Albania Successivo Chiellini, la diagnosi: infiammazione al tendine d'Achille. Riecco Kean in gruppo

Lascia un commento