Vezzali e gli stadi: “Volontà di portare la capienza verso il 100%”

L’intervento ad Agorà: “È importante che le società facciano rispettare le regole. Meglio un ministro o un sottosegretario allo sport? Concentriamoci sulla ripartenza”

“La situazione epidemiologica è migliorata e le vaccinazioni stanno andando bene. Alla luce di tutto questo c’è la volontà di aumentare la capienza nell’ottica di una gradualità che possa portare al 100 per cento. È importante che le società facciano rispettare le regole, non possiamo vedere tifosi ammassati senza mascherina in curva”. Cosi la sottosegretaria Valentina Vezzali ha confermato ad “Agorà” su Rai 3 la tendenza a una prossima crescita della capienza degli stadi al 75 e per i palazzetti al 50 dopo l’incontro con il Cts.

Ministro o sottosegretario?

—  

Interrogata dal direttore della Gazzetta, Stefano Barigelli, la sottosegretaria (che sarà al Festival dello Sport della Gazzetta a Trento), ha risposto anche alla domanda: meglio un ministro o un sottosegretario allo sport? “In questo momento – ha detto la Vezzali – concentriamoci sulla ripartenza con politiche che promuovano l’associazionismo di base. Dobbiamo portare lo sport nelle scuola e utilizzare le risorse disponibili per un’Italia sportiva. Le vittorie non devono essere miracoli”.

Precedente A tutto Zauri: "Io, il derby di Roma e quel tuffo di Delio Rossi nella fontana" Successivo Probabili formazioni Udinese-Fiorentina: aggiornamenti

Lascia un commento