Verstappen ironizza sulla multa: “Meno FIFA Points per me…”

Candidato al titolo di campione del mondo quest’anno, l’olandese è stato multato per 50.000 euro per un’ingenuità in regime di parco chiuso. Ma l’ha presa bene…

Max Verstappen si è dovuto accontentare di un secondo posto al Gran Premio di Interlagos, dove non è riuscito a tenere dietro un dominante Lewis Hamilton. Tuttavia, il weekend brasiliano ha scatenato innumerevoli polemiche per diversi interventi della direzione gara, che ha messo più volte becco tra i due contendenti. L’olandese è stato multato per ben 50.000 euro dopo aver commesso una scorrettezza, ritenuta comunque lieve, in regime di parco chiuso. La sua reazione alla notizia ha rapidamente fatto il giro della rete… 

Il caso —

Lewis Hamilton aveva fatto registrare il miglior tempo durante le qualifiche del venerdì e Verstappen non l’aveva mandata giù. Sospettando che ci fosse qualcosa di strano nell’ala posteriore dell’inglese, il leader della classifica iridata non ha resistito e l’ha tastata in regime di parco chiuso, cosa che va contro il regolamento. La prima guida della Red Bull è stata così convocata dai commissari, ricevendo alla fine di una lunga indagine una multa di €50.000. Verstappen ha poi fornito un commento irriverente e divertente ai giornalisti, ma piuttosto provocatorio in seguito alla decisione, lasciando trasparire una certa irritazione nei confronti della FIA.

Ironia Verstappen sui FIFA Points —

Parlando alla fine della sprint race del sabato, il principale candidato al mondiale di Formula 1 quest’anno ha spiegato che dovrà pagare di tasca sua la multa, e che non se ne occuperà Red Bull. “È una multa piuttosto grande, quindi spero che ci si faranno una bella cena e si prenderanno un sacco di vino”, ha commentato il 24enne. “Spero un buon vino costoso, sarebbe carino. Possono invitare anche me alla cena. Pagherò anche la cena”. Alla domanda se la multa sarebbe stata pagata dalla scuderia, ha risposto senza esitazioni: “la devo pagare io. Quindi significa che dovrò prendere un po’ meno FIFA Points sul mio computer”.

Cosa sono i FIFA Points? —

La passione di Verstappen per i videogiochi e in particolare FIFA è cosa nota per gli appassionati sia di gaming che di Formula 1. I FIFA Points sono invece oggetto di discussione in rete, dal momento che chi ne fa uso viene spesso accusato di ‘rompere il gioco’ e additato come ‘shoppone’. Sostanzialmente, in FIFA Ultimate Team, una modalità basata sulle carte dei calciatori, è possibile ottenere queste carte accumulando i crediti FUT partita dopo partita. I crediti FUT possono però essere anche acquistati tramite FIFA Points: una scorciatoia notevole, da ottenere però con valuta reale, per una spesa che oscilla tra i 9,99 euro per 1.050 punti e i 99,99 euro per 12.000 punti. Evidentemente, il buon Max ne fa ampio uso se arriva ad accostarli ad una multa da €50.000… 

15 Novembre 2021 – 12:13

Precedente Milinkovic senza limiti: è lui il leader della Lazio e della Serbia “mondiale” Successivo "Interesse pubblico nato dal nulla": il comitato contro l’abbattimento di San Siro

Lascia un commento