Verona, Tudor: “Ora possiamo essere ottimisti per il futuro”

Queste le dichiarazioni di Igor Tudor rilasciate a Dazn dopo il successo del Verona sullo Spezia per 4-0.

“C’è solo da fare i complimenti ai ragazzi – dice l’allenatore dell’Hellas – abbiamo fatto un’ottima gara, meritando di vincere. Guardiamo al futuro con ottimismo. Ci rimetteremo a lavorare perché ci sono tante cose da migliorare. L’aggressività è una caratteristica di questa squadra da un po’ di tempo. L’intensità e l’aggressività sulle seconde palle è la cosa che mi è piaciuta meno nelle mie quattro partite, l’abbiamo fatto meno che nelle altre tre precedenti. Montipò ha fatto due-tre parate straordinarie al momento giusto, non permettendo allo Spezia di riaprire la gara. Siamo felici. Sono contento della rosa, poi un allenatore è sempre contento quando segna un attaccante, è importante per l’autostima. Dopo la sosta avremo le big? Noi prepariamo tutte le partite alla stessa maniera. Poi ci sono alcune squadre che hanno calciatori a cui non puoi lasciare niente, ma è bello e stimolante. Ora ci sono Milan, Lazio, Juventus, Napoli e in mezzo l’Udinese fuori casa. C’è da fare il meglio possibile”.

Precedente Atalanta-Milan, Kjaer sfida Zapata: "È un ottimo giocatore, ma stasera devo fare il mio lavoro" Successivo Mourinho: "Roma solida su uno dei campi peggiori della A. Zaniolo triste per la Nazionale"

Lascia un commento