Veretout al Marsiglia, affare fatto. Anche se i tifosi non lo vogliono…

Il centrocampista della Roma passerà ai francesi con un triennale, nonostante i supporter dell’OM abbiano fatto partire un “flame” social per accuse (tutte da dimostrare) che riguardano il suocero. Ai giallorossi andranno 11 milioni di euro più 4,5 di bonus

Mancano alcuni dettagli, il giocatore aspetta l’ok per partire (da solo, la moglie partorirà a giorni a Roma e poi lo seguirà) ma è affare fatto per il passaggio di Jordan Veretout al Marsiglia: contratto di tre anni più un’opzione per il quarto. La Roma conta di chiudere entro domattina. Andrà via a titolo definitivo per undici milioni più 4,5 di bonus: 2 legati alle presenze, 2,5 legati alla qualificazione in Champions del Marsiglia per due anni consecutivi. Paradossalmente, era stato il lungo e duro intervento di Pablo Longoria a formalizzare l’ostacolo imprevisto sulla trattativa. Il centrocampista è molto apprezzato dal club francese, ma negli ultimi giorni era esplosa una polemica social che metteva sotto accusa l’ex giallorosso per questioni, tra l’altro, extra-calcistiche e di carattere privato. Ma che hanno comunque spinto il presidente dell’Om a prendere posizione: “Serve rispetto”.

Giudizi

—  

“Mi chiedo – ha dichiarato ieri Longoria – cosa significhino questi giudizi morali e popolari. Serve domandarsi quali siano i fatti o se si tratti di supposizioni, prima di evocarne una colpevolezza. Nella vita ovviamente bisogna avere etica e valori, ma questi giudizi popolari e tali rumori sono un riflesso della vita attuale, con l’influenza dei social. Mi chiedo se sia moralmente giusto o accettabile giudicare su delle supposizioni. Bisogna avere una riflessione generale e rispettare le persone. Io la penso così”.

Velo

—  

Non proprio un discorso di puro mercato calcistico, quello del presidente del Marsiglia, che naturalmente ha sollevato il velo sui rumor che negli ultimi giorni hanno travolto il giallorosso. Una storia di vita privata che coinvolge i familiari della moglie (in particolare il padre) e che sui social francesi si è trasformata in una sorta di tribunale, chiamato a decidere le sorti professionali di Veretout. Da qui la presa di posizione di Longoria che rinforza il centrocampo con il nazionale francese, che era ormai ai margini del progetto della Roma di Mourinho.

Precedente Roma, Wijnaldum è arrivato a Ciampino, folla in delirio per lui Successivo Inter, Castagne o Odriozola? Due esterni pronti all'uso in caso di addio di Dumfries

Lascia un commento