Venezia, Cuisance: “Ho scelto la 21 in omaggio a Zidane”

VENEZIA“La Serie A è uno dei campionati più importanti al mondo, così come lo sono i giocatori che in esso militano, per queste ragioni sono impaziente di cominciare e scendere in campo”. Così il neo centrocampista del Venezia Michaël Cuisance nel corso della sua conferenza stampa di presentazione. “Sono un giocatore a cui piace avere il controllo e la gestione del pallone, così come mi sento affine alle sortite offensive. Ci sono molti giocatori del presente e del passato che stimo – ha aggiunto – ma io ho la mia identità, per cui non seguo un modello in particolare. Ho scelto la maglia numero 21 perché Zidane, che è uno di quei giocatori che ammiro, quando è arrivato in Italia ha scelto questo numero”. “Ho scelto il Venezia per il progetto a lungo termine che mi ha presentato, e per l’interesse che ha dimostrato nei miei confronti. L’allenatore ha poi giocato un ruolo importante per farmi arrivare qui a Venezia“, ha proseguito l’ex giocatore del Bayern Monaco. “Voglio aiutare questo club a raggiungere quelli che sono i suoi obiettivi, non solo nell’immediato presente, ma anche nel futuro”, ha detto ancora. “Giocare con grandi campioni come ho fatto in realtà quali quella del Bayern, o a Marsiglia, mi ha permesso di acquisire esperienza sia dentro che fuori dal campo“, ha concluso.

La Salernitana non c'è, Venezia sul campo dell'Arechi

Guarda la gallery

La Salernitana non c’è, Venezia sul campo dell’Arechi

Precedente Juve: 28 gol in 20 gare, il peggior attacco del millennio Successivo Bologna in isolamento: i giocatori si allenano a casa

Lascia un commento