Valencia, a Salerno lo spazio non mancherà. Costa 26 crediti, con l’incognità bonus

Il nuovo attaccante della Salernitana, dovrebbe avere i suoi minuti, ma non è un grande realizzatore e avrà concorrenza

Attacco completamente rinnovato per la Salernitana. Tra i volti nuovi di questa sessione di mercato c’è anche quello del cileno Diego Valencia.

IL PROFILO

—  

‘El Pollo’ è un giocatore estremamente versatile, in grado di occupare più ruoli dello scacchiere tattico di Nicola,a ma dovrebbe partire da seconda punta nel 3-5-2. C’è tanta concorrenza, ma dovrebbe avere spazio per mettersi in mostra. Nel listone Gazzetta vale 26 crediti, valutazione inferiore a Bonazzoli (39), Botheim (36) e Ribery (28).

I NUMERI

—  

Classe 2000, la Salernitana lo ha ingaggiato dall’Universidad Católica, unica squadra in cui finora ha militato. Tra competizioni nazionali e internazionali, Valencia è sceso in campo 126 volte segnando 28 reti con 12 assist. Nell’ultimo anno, però, non è stato brillante sotto porta: sono solo 3 i gol’.

PERCHE’ PRENDERLO

—  

Valencia avrà il suo minutaggio e può garantirvi una buona media voto a lungo andare.

PERCHE’ NON PRENDERLO

—  

L’ambientamento con il calcio italiano e le sue doti, non proprio da finalizzatore, sono due aspetti da considerare.

Precedente Tonali, sospiro di sollievo: niente lesioni Successivo Kjaer: "Eriksen più forte di prima, non mi stupisce"/ "Quando l'ho soccorso..."