Urlo Fortitudo Pomezia. Anche il Came Treviso in corsa per i playoff scudetto

Neanche la certezza del primato con larghissimo anticipo ferma l’Olimpus Roma. Nemmeno l’insidia di Orte e di un Active Network sempre competitivo con le big. I Blues si aggiudicano 3-1 il derby laziale con i viterbesi, grazie al 28esimo centro di un Marcelinho sempre più top scorer del campionato. E alla doppietta dell’Azzurro Cutrupi. È il 21esimo successo in 26 partite per la dominatrice assoluta della Serie A New Energy.

BAGARRE PLAYOFF

Negli altri incontri Fortitudo Pomezia e Came Treviso torna in corsa per un posto nei playoff scudetto. La squadra di Maurizio Grassi ribalta in 50” il Sandro Abate Avellino, passando nella ripresa dall’2-3 al 4-3 grazie all’uno-due Miguel Angelo-Micheletto. Al PalaCicogna, invece, i trevigiani di Sylvio Rocha si scuotono da un moment tutt’altro che magic: Belsito e Turk sono decisivi nella ripresa, il 3-1 allo Sporting Sala Consilina è un successo pesante per Sylvio Rocha. Tutto facile per la L84, corsara 7-2 a Ciampino: Paniccia si affida alla cooperativa del gol, sette reti per sette marcatori differenti.

POSTICIPO AD ALTA QUOTA

Questo il riepilogo della 26esima giornata di Serie A New Energy: Italservice Pesaro-Pirossigeno Cosenza 4-3, Napoli Futsal-Saviatesta Mantova 4-3, Feldi Eboli-Olimpia Verona 5-1, Ciampino Futsal-L84 2-7, Active Network-Olimpus Roma 1-3, Came Treviso-Sporting Sala Consilina 3-1, Fortitudo Pomezia-Sandro Abate 4-3, Ecocity Genzano-Meta Catania dom. ore 18.15, in diretta su Sky Sport. Classifica: Olimpus Roma 65, Napoli Futsal 49, Ecocity Genzano e L84 46, Meta Catania 44, Feldi Eboli 43, Sandro Abate 42 e Italservice Pesaro 42, Fortitudo Pomezia 38, Came 36, Sporting Sala Consilina 34, Active Network 30, Pirossigeno Cosenza 27, Ciampino Futsal 18, Saviatesta Mantova 15, Olimpia Verona 1.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Immobile, clamorosa mossa Inter: incontro con l'agente, lo vuole Inzaghi Successivo Lazio, Patric esulta: “Di squadra, per la maglia!”