Under 21, Italia pronta per l’Europeo: “Ce la giochiamo”

ROMA – L’Italia è pronta, mercoledì 21 giugno inizia ufficialmente l’Europeo Under 21 in Romania e Georgia, che gli azzurrini di Paolo Nicolato sperano di vivere fino a sabato 8 luglio, giorno della finale: “Una manifestazione che ci siamo guadagnati – ha detto il ct sui canali ufficiali della Nazionale italiana – e ce la siamo guadagnata bene. Un torneo molto complesso e stimolante, siamo molto felici di essere qui, speriamo di fare un buon lavoro. L’obiettivo è fare del nostro meglio, speriamo che anche questo torneo ci dia soddisfazioni e ci porti emozioni importanti. Certamente il gruppo è complesso, di alto valore e quindi ci metteremo alla prova“.

Carnesecchi non vede l’ora

Tanta fiducia per il portiere Marco Carnesecchi: “L’emozione è tantissima, non vediamo l’ora di iniziare, siamo veramente tutti quanti molto motivati. Non vediamo l’ora di iniziare questo cammino e di arrivare più lontano possibile. Gli obiettivi sono molto importanti, anche perché è un po’ che la Nazionale Under 21 non li raggiunge. Quindi siamo molto motivati. Il gruppo è ben saldo, abbiamo avuto anche la fortuna di essere aiutati da dei giocatori della Nazionale maggiore, il gruppo non manca di certo. Dobbiamo assolutamente far parlare il campo“.

Ricci e Tonali, ottimismo e fiducia

Ottimista anche il centrocampista del Torino Samuele Ricci: L’emozione penso sia tantissima, penso allo stesso modo sia importantissimo fare bene per tutti noi che sappiamo l’importanza di un Europeo. Non si gioca spesso e in più c’è anche la qualificazione tra i primi 4 per andare alle Olimpiadi, è importantissimo. Mi sento di sbilanciarmi un po’ per questo gruppo. Penso che siano tutti ragazzi straordinari e che credono in quello che fanno“. Tanta fiducia anche per Sandro Tonali: Lo aspettiamo da parecchio tempo, non vediamo l’ora che arrivi. È stato lungo questo percorso, anche questi giorni che precedono l’Europeo. C’era tanta emozione, perché era un nostro obiettivo arrivarci così. Stiamo bene, siamo un grande gruppo, quindi adesso bisogna solo andare a giocare. Noi sappiamo benissimo quello che dobbiamo e possiamo fare. Non credo che non si possa arrivare a giocarci i posti per le Olimpiadi, credo che sia fondamentale. È un girone difficile, con tante squadre forti e giocatori che giocano già nelle Nazionali maggiori e nei principali campionati europei. Sarà difficile, ma dobbiamo farcela. Ci proveremo in tutti i modi e magari lo vedremo già nella prima partita“.

Italia Under 21, Kean lascia il ritiro

Guarda il video

Italia Under 21, Kean lascia il ritiro

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Arbitri, Rocchi dice tutto: dal problema Mourinho al violino di Garcia Successivo Diretta Calciomercato: segui tutte le trattative LIVE