Under 21: a Dublino la prima volta di Scalvini e Quagliata

Il difensore centrale della Dea e il terzino sinistro che gioca in Olanda con l’Heracles Almelo, debutteranno con gli azzurrini nella sfida con l’Irlanda del prossimo venerdì valida per le qualificazioni agli Europei

Prima chiamata nell’Italia Under 21 per il difensore dell’Atalanta Giorgio Scalvini e per quello dell’Heracles Almelo, squadra della serie A olandese, Giacomo Quagliata. Sono le due novità tra i 25 azzurrini convocati da Paolo Nicolato in vista delle due prossime gare degli Azzurrini. Si comincia venerdì 12 a Dublino (diretta Rai2 ore 18.30) contro l’Irlanda per le qualificazioni agli Europei. Seconda in classifica con dieci punti, a una lunghezza dalla capolista Svezia che ha giocato una partita in più, l’Italia cercherà di allungare il passo nei confronti delle due inseguitrici, Montenegro e Irlanda entrambe a quota sette, mentre in penultima posizione c’è la Bosnia con cinque punti, davanti al Lussemburgo fermo a uno.

Dopo questo impegno, l’Under 21 martedì 16 al “Benito Stirpe” di Frosinone ospiterà la Romania in amichevole (diretta Rai2 ore 17.30). Il gruppo si radunerà domenica sera presso il centro di preparazione olimpica di Tirrenia, dove il giorno seguente inizierà la preparazione con due sedute di allenamento quotidiane. Il pomeriggio di mercoledì è prevista la partenza per Dublino.

lucca e colombo

—  

Gli azzurrini presentano una coppia di attaccanti che potrebbe benissimo essere quella del Milan del futuro. I rossoneri hanno infatti nel mirino da tempo Lorenzo Lucca del Pisa, classe 2000, con la concorrenza di Inter e Juventus. Insomma, quando a cercarti sono tre squadre di quel calibro, vuol dire che sei davvero forte. Lo sa bene anche Nicolato, che davanti può contare anche su Lorenzo Colombo, di proprietà del Milan, mandato a farsi le ossa la scorsa stagione alla Cremonese e in questa alla Spal. In 11 partite con i ferraresi, 5 gol e 1 assist per il ragazzo del 2002, 19 anni compiuti l’otto marzo.

new entry

—  

Due le novità come detto. Dietro spicca l’ennesimo prodotto del vivaio della Dea, Giorgio Scalvini, 18 anni da compiere l’11 dicembre prossimo, centrale di 1.94, tre presenze per un totale di 71’ in Serie A con l’Atalanta di Gasperini. Giacomo Quagliata, 21 anni, terzino sinistro nato a Palermo, invece è cresciuto nella Pro Vercelli prima di passare in prestito al Bari ed essere ceduto agli olandesi del Heracles Almelo, attualmente ottavo in Erdevisie, dove gioca da titolare. Un paio di mesi fa aveva dichiarato: “Il mio vero grande sogno è uno: l’azzurro. Ho sempre ambito, fin da bambino, a giocare per la Nazionale e spero con tutto me stesso in una chiamata da parte dell’Under 21. Sarebbe un traguardo pazzesco, una soddisfazione doppia visto che mi sto affermando all’estero dopo che in Italia ho giocato solo in Serie D e Serie C. Tornare nel mio Paese per indossare la maglia della Nazionale… mi vengono i brividi al solo pensiero. Vorrei anche solo una chance”. E Nicolato gliel’ha data.

elenco

—  

Portieri: Marco Carnesecchi (Cremonese), Alessandro Russo (Alessandria), Stefano Turati (Reggina). Difensori: Raoul Bellanova (Cagliari), Riccardo Calafiori (Roma), Andrea Cambiaso (Genoa), Andrea Carboni (Cagliari), Gabriele Ferrarini (Perugia), Matteo Lovato (Atalanta), Kaleb Okoli (Cremonese), Lorenzo Pirola (Monza), Giacomo Quagliata (Heracles Almelo), Giorgio Scalvini (Atalanta). Centrocampisti: Salvatore Esposito (Spal), Nicolò Fagioli (Cremonese), Filippo Ranocchia (Vicenza), Samuele Ricci (Empoli), Nicolò Rovella (Genoa), Iyenoma Destiny Udogie (Udinese). Attaccanti: Matteo Cancellieri (Verona), Lorenzo Colombo (Spal), Lorenzo Lucca (Pisa), Samuele Mulattieri (Crotone), Roberto Piccoli (Atalanta), Emanuel Vignato (Bologna).

Precedente Serie B, Benevento-Frosinone: super partita al "Vigorito" Successivo Luis Enrique: “Niente Europeo per Ramos? Non servono scuse, basta un prosciutto...”

Lascia un commento