Una magia di Okereke illumina il Venezia contro l’Empoli: 2-1 con rete in apertura di Henry

Il nigeriano segna una rete capolavoro dopo una corsa di 60 metri e tanti dribbling: nel finale di gara un rigore di Bajrami illude, ma per la squadra di Andreazzoli è troppo tardi

Il Venezia va: 2-1 all’Empoli al termine di una gara che parte in vantaggio al 12’ con Henry. Nella ripresa il raddoppio con un gol spettacolare di Okereke: il nigeriano fa una cosa di 60 metri, con tanti dribbling prima di infilare il portiere avversario. Nel finale un rigore trasformato da Bajrami illude i padroni di casa, ma è troppo tardi.

A breve servizio completo

Precedente Venezia, Zanetti: "Abbiamo vinto di squadra. Henry? Fa un grande lavoro" Successivo US Open, Djokovic per fare la storia: con Medvedev l'ha già spuntata agli Australian

Lascia un commento