Ultimatum all’allenatore, una settimana all’esonero: ecco il sostituto

In Serie A ci sono molte difficoltà per alcuni top club che non hanno ancora raggiunto gli obiettivi stagionali che si erano prefissati.

Questo è il motivo che sta spingendo le società a valutare l’esonero dell’allenatore per avviare un nuovo progetto e ciclo vincente, per crescere e migliorare a partire dalla prossima stagione. Ci sono novità sostanziali che stanno prendendo forma e che possono rivoluzionare totalmente quello che è il progetto attuale. Il campionato ha ancora tanto da dire ma non ci sono più troppi margini di errore: ora si rischia l’esonero immediato.

Milan esonero Pioli nella settimana dell'Europa League
Serie A, il futuro dell’allenatore si decide in una settimana (LaPresse) – calcionow.it

Le prossime partite saranno decisive per il futuro di molti allenatori che sono legati inesorabilmente ai risultati: un altro periodo negativo porterà senza dubbio all’addio.

Serie A, esonero già annunciato? C’è l’ultimatum

In Serie A ci sono molte situazioni estremamente complicate che possono cambiare il futuro di diversi allenatori. La situazione di molti è in bilico sia per il finale di stagione che per l’anno prossimo. Le società stanno prendendo in considerazione l’addio per iniziare un nuovo progetto e solo risultati positivi possono far cambiare idea in vista del futuro.

I top allenatori possono tutti cambiare panchina alla fine della stagione, ma non per tutti è certa la permanenza fino alla fine del campionato. Il rischio esonero è molto alto e può portare a stravolgimenti improvvisi.

Secondo le ultime notizie, la società ha dato l’ultimatum all’allenatore: in una settimana si gioca il suo futuro. Dentro o fuori per la prossima stagione.

Milan, il futuro di Pioli in una settimana: tutto deciso

Il futuro di Pioli al Milan è fortemente in bilico. Il tecnico emiliano vive costantemente sul filo del rasoio, tra esonero o riconferma per le prossime stagioni. Il suo lavoro in rossonero è stato importantissimo, ha riportato la squadra a splendere in Italia e in Europa, con lo Scudetto e la semifinale di Champions League, ma in questa stagione sta vivendo diverse difficoltà.

Secondo quanto riferisce La Gazzetta delo Sport, il Milan ha deciso di valutare il futuro di Pioli nella settimana tra Roma e Inter. L’Europa League ha messo di fronte i rossoneri e i giallorossi e l’eliminazione porterebbe all’addio di Pioli. Ma subito dopo la partita di ritorno c’è anche la sfida all’Inter che, ad oggi, potrebbe consegnare lo Scudetto ai nerazzurri proprio nella stracittadina. Una tripla sconfitta (o l’eliminazione e la sconfitta, con lo Scudetto ai “cugini”) sarebbe estremamente deleterio per la società.

Pioli si gioca tutto in una settimana: dentro o fuori, esonero o conferma e possibile rinnovo.

Esonero Pioli: il Milan ha deciso
Esonero Pioli: dopo la Roma la verità sul futuro (LaPresse) – calcionow.it

Addio Pioli: chi sarà il nuovo allenatore del Milan?

In caso di addio a Stefano Pioli, il Milan potrebbe affidare la panchina a Thiago Motta per la prossima stagione. Il club rossonero ha intenzione di continuare a crescere e a giocarsi i grandi traguardi in tutte le stagioni e l’attuale tecnico del Bologna potrebbe essere il nome giusto.

Milan: addio a Pioli
Milan, addio a Pioli e nuovo allenatore (LaPresse) – calcionow.it 16032024

Non c’è solo Thiago Motta, però, visto che sulle sue tracce ci sono altre big: un altro nome che stuzzica la dirigenza è quello di Julen Lopetegui.

L’articolo Ultimatum all’allenatore, una settimana all’esonero: ecco il sostituto proviene da CalcioNow.

Precedente Champions League: programma, date e tutti gli orari dei quarti di finale Successivo “Fallimentare”: De Laurentiis nella bufera, spunta un altro video