Ufficiale, le cinque sostituzioni diventano definitive: la scelta dell’Ifab

DOHA (Qatar) – L’International Board (Ifab) ha approvato in modo definitivo la regola delle cinque sostituzioni nel calcio, introdotta in via straordinaria durante la pandemia. I cinque cambi erano stati prorogati più volte, fino al 31 dicembre 2022. Nella riunione odierna, l’IFAB ha accolto le raccomandazioni del Football and Technical Advisory Panels  e il forte sostegno dell’intera comunità calcistica, introducendo questa opzione in modo permanente, nel corso della sua 136ª assemblea generale annuale, in corso a Doha, in Qatar.

Le altre novità

È stata poi confermata l’attuale restrizione di tre spazi per le sostituzioni, più l’intervallo. Si è deciso inoltre di aumentare da 12 a 15, il numero massimo di sostituti nominati sulla scheda della squadra. L’Agm, presieduta dal presidente della Fifa Gianni Infantino e alla presenza di rappresentanti della Fifa, della FA, della FA irlandese, della FA scozzese, della FA del Galles e dell’amministrazione Ifab, ha anche discusso dei processi in corso sulle sostituzioni dei calciatori che hanno subito commozioni cerebrali,  possibili alternative al fuorigioco e gli ultimi sviluppi tecnologici a supporto degli ufficiali di gara. I membri hanno convenuto di stabilire iniziative per affrontare questi problemi, comprese potenziali prove con le telecamere indossate dagli arbitri nel calcio di base per adulti.

Rocchi: "La comunicazione tra arbitri e Var deve migliorare"

Guarda il video

Rocchi: “La comunicazione tra arbitri e Var deve migliorare”

Precedente Da zero a eroe, Torricelli consiglia Gatti: “Stia più sereno la domenica che in settimana...” Successivo Napoli, da Zuniga a Ghoulam: quando la fascia è maledetta

Lascia un commento