Ufficiale, Callejon riparte dal Granada

GRANADA (SPAGNA) – José Maria Callejon riparte dal Granada. Terminato lo scorso 30 giugno il contratto che lo legava alla Fiorentina, dopo la deludente esperienza in viola l’ex Napoli torna in Spagna, lì dove si era messo in mostra con le maglie del Castilla, dell’Espanyol e della prima squadra del Real Madrid prima di finire in Italia, agli azzurri, nell’estate del 2013.

Il Granada annuncia Callejon

L’annuncio dell’approdo al Granada è avvenuto attraverso una nota ufficiale apparsa sul sito del club spagnolo: “L’attaccante José Callejón è un nuovo giocatore del Granada CF per la prossima stagione. Il calciatore arriva a parametro zero dalla Fiorentina. José Callejón (Motril, 02/11/1987) è un calciatore con una vasta esperienza nel calcio professionistico, con più di 580 partite tra LaLigaSantander, Serie A, Champions League, Copa del Rey, Coppa Italia ed Europa League. Callejón ha anche nel suo bagaglio di titoli una Santander League (2011/2012) e una Supercoppa spagnola (2012/2013) con il Real Madrid. Arriva nella squadra uno dei calciatori del Granada di maggior successo della storia. Formatosi all’ADF Tropical, è entrato a far parte della struttura accademica del Real Madrid nel 2002. Da quando ha debuttato in Seconda Divisione nel 2006 con la squadra di riserva dei Blancos, ha giocato con l’RCD Espanyol per 3 stagioni, che gli sono valse un ritorno nella squadra di Madrid. Dopo due anni al club, parte per il Napoli, dove aumenterà la sua statistica: 82 gol e 79 assist in 349 partite e con la squadra napoletana ha vinto anche due Coppe Italia e una Supercoppa. Nelle ultime due stagioni ha giocato per la Fiorentina, dove ha collezionato 55 presenze. Il Club dà il benvenuto a José Callejón come nuovo giocatore del Granada CF e gli augura buona fortuna per il suo arrivo nella squadra biancorossa.Il Motrileño firma un contratto per la prossima stagione, prorogabile a seconda del raggiungimento di determinati obiettivi sportivi”.

Precedente Trofeo, Stadio, Opa e Dybala: due mesi da sogno per la Roma Successivo Lazio, si vola in Germania: tutto il programma dell’estate

Lascia un commento