Udinese-Roma, l’amarezza di Cannavaro: “Gli errori si pagano”

“In venti minuti è sicuramente venuto fuori il fatto che ci sia del nervosismo. Commettiamo delle disattenzioni che si pagano”. Mastica amaro Fabio Cannavaro, neo tecnico dell’Udinese, al termine della sfida con la Roma, decisa da un gol di Cristante nel recupero. I giallorossi hanno sbloccato il risultato al 95′ grazie ad un corner propiziato da un errore di Ferreira, che ha mandato in corner un pallone che vagava in area friulana. “Ai ragazzi ho detto che devono stare tranquilli, se li mando in campo e sbagliano la colpa non è loro, ma è normale che se sei in questa situazione vuol dire che si commettono tanti errori. Da due giorni fa in poi sto cercando di limitare questi errori che costano caro. I ragazzi li ho visti concentrati, sereni, sul pezzo in allenamento, poi però arrivano errori, preferisco magari vederli sul pezzo in campo”.

Cannavaro sul futuro dell’Udinese

“E’ un periodo in cui non va neanche nulla beneha continuato il tecnico dei bianconeridobbiamo riuscire a metterci un freno. Ho già iniziato a parlare con tanti di loro, a capire le cose, a ridurre gli errori, sarebbe un segnale importante”. L’Udinese è atteso dalla trasferta a Bologna:Sulla carta tutti ci danno per perdenti, però penso che una squadra debba avere degli equilibri e delle certezze. Durante una partita si possono avere situazioni diverse in cui si può togliere un difensore e mettere un attaccante in più. Per ora non ho ancora pensato alle due punte”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente De Rossi e la vittoria della Roma a Udine: “Dimostrazione di una squadra forte” Successivo Udinese-Roma, Smalling costretto al cambio per infortunio: le sue condizioni