Tutte le cose da sapere sulla giornata dell’Europeo

Gli orari e dove vedere le partite di oggi, le notizie sull’Italia: una bussola per orientarsi

Oggi si comincia. Parte l’Europeo programmato inizialmente nel 2020 e rinviato a quest’anno a causa della pandemia. Formula itinerante in 11 città tra cui Roma, con finale a Wembley (Londra) l’11 luglio. Ventiquattro nazioni in campo. Ecco una guida della giornata per orientarsi al meglio.

Cosa succede oggi

—  

I riflettori sono puntati sulla gara inaugurale: alle ore 21, allo stadio Olimpico di Roma, si affrontano Italia e Turchia, inserite nel gruppo A assieme a Galles e Svizzera che giocheranno domani. Arbitra l’olandese Makkelie, il quarto uomo sarà una donna: la francese Stephanie Frappart. La partita sarà trasmessa in diretta su Rai 1 e Sky e potrete seguire il live su www.gazzetta.it. Quella della Nazionale azzurra, che sogna il bis europeo dopo il trionfo nel 1968, è l’unica gara in programma oggi.

L’Italia

—  

È il debutto della Nazionale di Mancini, che dice alla vigilia: “Non sottovalutiamo la Turchia, è una squadra di talento, ma ero ottimista già tre anni fa, ora lo sono di più. Vi divertiremo, siamo pronti a giocare con la testa libera per fare l’impresa”. Italia in campo col 4-3-3, in attacco Immobile affiancato da Berardi e Insigne. Altra tegola a centrocampo: dopo il forfeit di Sensi, si registra pure quello di Lorenzo Pellegrini, tornato a casa per una ricaduta muscolare e sostituito da Gaetano Castrovilli.

I luoghi

—  

Solo una partita in programma oggi, quindi un solo luogo (ma qui li trovate tutti): l’Olimpico di Roma. La partita sarà preceduta da una cerimonia, breve, di un quarto d’ora, con una ballerina “aerea”, dodici percussionisti intorno al tetto dello stadio, le 24 sfere a simboleggiare le nazioni partecipanti. Ospiti Francesco Totti e Alessandro Nesta, esibizione di Andrea Bocelli con “Nessun dorma” e, in versione virtuale, di Bono Vox, Martin Garrix e The Edge nell’inno dell’Europeo “We are the people”. Saranno 15mila gli spettatori allo stadio (di cui 3mila turchi), distanziati nel rispetto delle norme anti-Covid, con il coprifuoco spostato all’una per consentire il rientro a casa. In tribuna d’onore il presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Domani

—  

Il programma dell’Europeo prosegue domani con tre partite. Alle ore 15 a Baku si sfidano Galles e Svizzera per il gruppo A (diretta su Rai 1 e Sky). Alle ore 18 a Copenaghen DanimarcaFinlandia per il gruppo B (diretta Sky). Alle ore 21 a San Pietroburgo in campo Belgio e Russia per il gruppo B (diretta Rai 1 e Sky).

Il regolamento

—  

L’Europeo vede in campo 24 nazioni, divise in 6 gruppi da 4. Le prime 2 dei 6 gruppi passano agli ottavi con le 4 migliori terze. Ecco i criteri per deciderle: 1) maggior numero di punti ottenuti nella fase a gruppi; 2) miglior differenza reti; 3) maggior numero di reti segnate; 4) maggior numero di vittorie; 5) migliore condotta fair play nel gruppo, calcolata con le seguenti penalizzazioni: l’ammonizione vale 1 punto in meno; ogni espulsione per doppia ammonizione o espulsione diretta vale 3 punti in meno; 6) migliore posizione nella classifica generale delle qualificazioni europee.

Precedente Calendario Europei 2020/ Date, orari, dove vedere le partite in diretta streaming Successivo Da Donnarumma a Florenzi, rivivi gli esordi della difesa azzurra

Lascia un commento