Tudor: “Fatal Verona? Vogliamo vincere contro un Milan straordinario”

Il tecnico gialloblù: “Stimo Doveri, ma spero non si parlerà di arbitri dopo la gara”

Igor Tudor presenta in conferenza stampa la partita di domani tra Verona e Milan. Queste le dichiarazioni dell’assessore del Verona.

“È stata una settimana come le altre, vissuta con concentrazione. Per loro sarà una gara molto importante, e di conseguenza lo sarà anche per noi, perché quando ti guardano tutti vuoi fare sempre bella figura. Se si guarda la rosa che hanno sono al terzo o al quarto posto, questo significa che il club e l’allenatore hanno fatto un lavoro straordinario. Hanno grande corsa e fisicità, quindi dovremo essere al massimo sotto quel profilo.

Fatal Verona? Noi vogliamo vincere, c’è una partita da giocare, nella quale ci saranno più tensioni rispetto al solito.

I complimenti di Lippi? Ho una stima enorme e un sentimento forte per un allenatore che ha fatto la storia. Mi ha portato in Italia, è stato il tecnico più importante della mia carriera: il mio modo di vedere il calcio lo devo a lui, ho appreso molto da lui. Gli voglio bene, anche se negli ultimi anni non ho avuto la fortuna di incontrarlo. È uno dei complimenti più belli che ho ricevuto.

Doveri arbitro? Lo stimo, ha qualità, anche se per i miei gusti è un po’ permaloso. Il rosso a Ceccherini contro il Napoli fu esagerato, prese il secondo giallo a sessanta metri dalla porta, che per me non c’era. Spero che non si parlerà di lui dopo la partita.

Dawidowicz e Frabotta? Pawel doveva esserci, ma alla fine abbiamo deciso di posticipare il suo rientro alla prossima settimana. Frabotta è convocato, vediamo se sarà impiegato”.

Precedente Inter, paradosso Gosens: 25 milioni, 144 minuti. E mai titolare Successivo Pioli: "Mancano sette punti per l'impresa. L'Inter? No, ieri ho guardato Alcaraz..."

Lascia un commento