Tuchel: “Lukaku sognava il Chelsea sin da ragazzo”

LONDRA (REGNO UNITO) – Il tecnico del Chelsea, Thomas Tuchel, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia dell’esordio in Champions League contro lo Zenit: Ci sono così tante squadre che possono vincere la coppa in questa stagione. Serve fortuna, slancio e un buon gruppo per riuscire a trionfare. Questa competizione è molto aperta. L’anno scorso forse siamo stati un pò una sorpresa riuscendo a vincere la coppa, ma non è stato immeritato. Partiamo da zero con zero punti e zero gol: tutti hanno le stesse possibilità”.

Tuchel: “Lukaku è molto competitivo”

Tuchel, successivamente, ha parlato di Lukaku: “Sognava di giocare qui sin da ragazzo. Ora ha avuto l’opportunità di tornare e vestire il numero 9 aiutando la squadra a segnare reti. Non si vergogna di dirlo per questo siamo felici e fortunati di far parte di questa esperienza. Lui è un bravissimo ragazzo, molto competitivo. Sappiamo tutti quanto sia importante per un attaccante avere un’ottima partenza segnando subito dei gol. Siamo felici che ci aiuti a segnare, c’è riuscito subito e speriamo che possa continuare anche domani“.

Tuchel su Pulisic e Kanté

Per i Blues anche alcune assenze pesanti: “Christian Pulisic e N’Golo Kantè salteranno entrambi la partita – ha spiegato Tuchel -. Kantè ha svolto due sessioni di allenamento, ma questa partita arriva un pò troppo presto, quindi abbiamo deciso di dargli ancora un pò di riposo per averlo al meglio col Tottenham“. L’obiettivo del Chelsea, nonostante Tuchel provi a volare basso, è quello di difendere il titolo: “Giocando al massimo delle nostre potenzialità nulla è impossibile. Lo scorso anno è come se avessi vinto mezza Champions League“, visto che è subentrato con i Blues che si erano già qualificati alla fase ad eliminazione diretta. “Spero di poter dimostrare che posso farcela fino in fondo“, ha concluso Tuchel.

Tuchel e Azpilicueta: "Lukaku è un top"

Guarda il video

Tuchel e Azpilicueta: “Lukaku è un top”

Tuttosport.fun, nasce il grande gioco dei pronostici. Partecipa gratis e vinci!

Precedente Bologna-Hellas Verona 1-0, le pagelle: Svanberg decisivo. Simeone con le polveri bagnate Successivo Totti: "Pellegrini a Roma capitano ideale. Zaniolo? Vediamo tra 10 anni"

Lascia un commento