Tuchel e Guardiola cos’avrebbero fatto se avessero avuto Baggio?

La finale di Champions tra Chelsea e City (vinta dai Blues) ha mostrato un calcio “meccanico”, squadre senza centravanti e manovre con poche “giocate”. A Porto, forse, il Divin Codino non avrebbe giocato…

Mario Sconcerti sul Corriere della Sera ha scritto di “calcio meccanico” e, al di là di qualunque cosa intendesse realmente dire, siamo d’accordo con lui: la finale di Champions League tra Chelsea e Manchester City è stata una partita “meccanica”, dove la prevalenza della tattica, della strategia e della fisicità ha oscurato la tecnica pura.

Precedente Il Papa loda il bacio alla medaglia di Guardiola: "C’è vittoria anche da sconfitti" Successivo Video/ Portogallo Italia U21 (5-3 dts): highlights e gol. Azzurrini eliminati!

Lascia un commento