Troppi interventi duri: De Laurentiis entra in campo per protestare con l’arbitro

Durante l’amichevole Napoli-Espanyol, furia del presidente dopo una rissa tra Osimhen e Gomes ed in seguito ad una doppia entrataccia su Anguissa e Lozano

Si è seduto in panchina Aurelio De Laurentiis per vedere per la prima volta dal vivo il suo Napoli in questa stagione.

L’amichevole con l’Espanyol che chiude il ritiro azzurro a Castel di Sangro non è stata però di quelle “tenere” tipiche di questo periodo della stagione, anzi i catalani hanno avuto sin dall’inizio un atteggiamento pugnace e così al 46′ del primo tempo, dopo una precedente rissa tra Osimhen e Gomes ed in seguito ad una doppia entrataccia su Anguissa e Lozano (che ha portato alle ammonizioni di Vinicius e Cabrera), il presidente del Napoli si è alzato per andare platealmente a protestare con il primo collaboratore Stringini perché avrebbe voluto un provvedimento più severo. A fine primo tempo, il presidente del Napoli ha aspettato l’arbitro, il signor Scatena di Avezzano per fare anche a lui le sue rimostranze mentre Spalletti provava a calmare gli animi degli altri componenti della panchina azzurra.

Precedente Psg, Galtier deve aggiornare il patentino: contratto non omologato Successivo Brescia e Spezia a valanga su Pisa e Como. Daniel Maldini esordio e gol

Lascia un commento