Tre prestiti, un posto alla Juve: la sfida a distanza tra Nicolussi, Ranocchia e Rovella

Non solo gli obiettivi Frattesi e Hjulmand per rispondere alle uscite di Paredes e Rabiot: caso per caso, le possibilità dei tre ragazzi al rientro dal prestito in Serie A

Con Paredes e Rabiot in partenza, rispettivamente per fine prestito e scadenza di contratto, con possibilità al momento ridotte di andare avanti, per motivi diversi, la Juve ridisegna il centrocampo del futuro. Attorno alle idee in entrata che portano a Morten Hjulmand del Lecce per la regia e a Davide Frattesi del Sassuolo in mezzala. Ma in più fa parte del disegno il ritorno in bianconero di tre centrocampisti al momento in prestito in Serie A: Hans Nicolussi Caviglia, Filippo Ranocchia e Nicolò Rovella. Impossibile a prescindere dagli scenari che possano da subito fare parte tutti e tre del nuovo centrocampo Juve. Ma, al netto della variabile del possibile ritorno dal prestito anche di Arthur, Zakaria e forse McKennie, è realistico ipotizzare che ci sia una maglia in palio tra i tre giovani di rientro.

Precedente Conte e la nostalgia dell'Italia: le chances di Juve e Inter Successivo Gravillon, Thuram e l'Inter: da Reims a Torino per meritarsi la Serie A