Tramezzani: "La Juventus deve continuare con Allegri. Dispiaciuto per Mourinho"

Intervenuto a “A Tutto Sport” su Cusano News 7, l’ex vice di Gianni De Biasi con l’Albania, Paolo Tramezzani ha detto la sua su Max Allegri e sul futuro della Juventus per quanto riguarda il discorso panchina: “Me lo terrei ben stretto. Sta dimostrando di essere un allenatore molto aperto, che cerca di mettere in condizione i propri giocatori per rendere al meglio, crescere e maturare, con un bagaglio d’esperienza che hanno pochi allenatori al mondo. Oggi non valuterei un altro allenatore al posto di Allegri. Antonio Conte è sicuramente bravissimo, ma non starei a cambiare una cosa che funziona”.

Tramezzani ha poi continuato del cambio Mourinho-De Rossi sulla panchina della Roma: “Mi è dispiaciuto che si sia arrivati alla rottura, per me poteva arrivare fino al termine della stagione. Ma quando aveva manifestato la volontà di rimanere a Roma, non ricevendo risposta, si è capito che qualcosa non funzionasse. La scelta De Rossi potrebbe essere rischiosa vista la poca esperienza, ma è una scelta di cuore, ma spesso queste scelte funzionano. Sono convinto che tirerà fuori il meglio da questa squadra in termini di prestazioni, visto che si è visto poco da questo punto di vista. Se sarà bravo a dare lo spirito che aveva lui in campo farà bene”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Chi è Alcaraz, l'omonimo d'arte scelto dalla Juve a centrocampo Successivo Carrera: “Inter-Juve, scontro decisivo. Allegri sta facendo un ottimo lavoro ma..."