Totti ricorda il cucchiaio agli Europei: “Quelle parole con Di Biagio e Maldini…”

Il prossimo 29 giugno saranno 24 anni dal cucchiaio di Totti all’Olanda negli Europei del 2000. Un gesto tecnico che ha fatto storia e che è diventato un’immagine cult del calcio azzurro. Quel rigore, insieme a quelli segnati da Di Biagio e Pessotto e alle parate di Toldo, lanciò l’Italia di Zoff in finale, poi persa contro la Francia. L’ex capitano della Roma, in occasione del lancio della challenge “Guardala con Totti”, ha ricordato proprio quel campionato europeo.

Totti e gli Europei del 2000

“Gli Europei sono sempre un momento speciale per me, una competizione piena di emozioni e ricordi indelebili. Nel 2000, abbiamo vissuto un’esperienza straordinaria, piena di aneddoti unici come quelle parole scambiate con Di Biagio e Maldini prima del mio ‘cucchiaio’. Sono trascorsi 24 anni, ma ancora ne ricordo la tensione e l’adrenalina, fu un momento molto speciale”, ha raccontato Totti.

Totti: “Vivrò gli Europei con un tifoso”

“Ora ci aspetta una nuova avventura con gli Europei 2024 in Germania – ha aggiunto Totti – che vivrò non più da calciatore ma con la stessa passione ed emozione in un’atmosfera unica. E sarà bello poter condividere questa esperienza con un tifoso”. I tifosi avranno l’opportunità, in occasione degli Europei 2024, grazie a Betsson Sport di vedere la prima partita in cui scenderà in campo la nazionale italiana a Euro 2024, il 15 giugno alle ore 21 contro l’Albania, in compagnia dell’ex capitano della Roma. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Coppa Italia, svelato il nome di chi canterà l'inno di Mameli prima di Atalanta-Juve Successivo Juve-Roma Femminile 3-1, Cantore ed Echegini stendono Spugna: rivivi la diretta

Lascia un commento