Totti e quei soldi prestati all’amico poliziotto con la passione per le auto di lusso

Nuove rivelazioni del quotidiano “La Verità” sull’amico dell’ex bandiera giallorossa, che sarebbe al centro di una serie di movimenti relativi alla vendita di vetture di alta gamma fra l’Italia e l’estero

Non si placano voci e indiscrezioni legate alla vita privata di Francesco Totti. L’ex capitano della Roma, finito sotto la lente d’ingrandimento dell’antiriciclaggio in seguito ad una segnalazione per una serie di bonifici che sarebbero risultati sospetti. Ad arricchire la vicenda di ulteriori dettagli è sempre il quotidiano La Verità, che ha svelato alcuni risvolti che vedono coinvolto D.M., poliziotto – amico della bandiera giallorossa – che nei giorni scorsi aveva rilasciato un’intervista per provare a chiarire proprio la questione dei bonifici che avrebbe ricevuto dall’ex calciatore. Soldi che sarebbero stati incassati e mai utilizzati. Nel 2016 infatti avrebbe ricevuto due bonifici da 160mila euro come “prestito in amicizia con vincolo di restituzione entro 24 mesi”. Denaro mai restituito. Nel 2021 invece sarebbero 80mila gli euro trasferiti alla suocera di D.M. Ma ci sarebbe anche un’altra operazione da 27mila destinata all’acquisto del telaio di una Porsche.

SUPERCAR

—  

È proprio intorno al mondo delle auto di lusso che ruotano le nuove rivelazioni sul poliziotto amico del campione. D.M. infatti sarebbe al centro di un serie di movimenti che riguardano l’acquisto e la rivendita di auto di lusso tra l’Italia e l’estero. Macchine che, secondo D.M., verrebbero spesso prese a noleggio da alcuni amici che si occupano, appunto, della gestione di autovetture di grossa cilindrata. Il nome di Totti insomma, se non fosse per le indiscrezioni circolate nei giorni scorsi e l’amicizia con D.M., non pare emergere in questo nuovo capitolo della vicenda. Discorso diverso invece per il poliziotto con la passione per le scommesse e, a quanto pare, le supercar.

NO COMMENT

—  

Nessuna reazione, come di consueto negli ultimi tempi, da parte di Francesco Totti. In questo momento è all’estero per un torneo di footgolf, nei prossimi giorni invece rientrerà in Italia per affrontare altre questioni. Il 14 marzo infatti è fissata la prima udienza per la separazione con Ilary Blasi: gli avvocati delle parti sono al lavoro per cercare di raggiungere un accordo. Nel frattempo, a fine mese, è in programma la nuova udienza per regolare la battaglia che riguarda Rolex, scarpe e gioielli. Sia Francesco che Ilary hanno indicato alcuni testimoni che verranno ascoltati dal giudice Francesco Frettoni.

Precedente Moviola Napoli-Juventus: Osimhen, manata involontaria a Locatelli Successivo L’amore ai tempi di Ronaldo il Fenomeno

Lascia un commento