Tottenham, il party di Natale costa caro a Lamela, Lo Celso e Reguilon

Una foto pubblicata sui social costerà una pesante multa a Lamela, Lo Celso e a Reguilon: i tre giocatori del Tottenham hanno organizzato un party a Natale con le rispettive famiglie e alcuni amici, violando il protocollo anti-Covid del governo inglese. Era presente alla festa anche Manuel Lanzini, mezzala del West Ham.

Osimhen, festa di compleanno tra balli, soldi e zero mascherine

Guarda il video

Osimhen, festa di compleanno tra balli, soldi e zero mascherine

Lamela non covocato da Mourinho

Lamela non è stato convocato da Mourinho per la gara di oggi con il Leeds. Lo Celso è fermo per un infortunio muscolare alla coscia sinistra. Reguilon, invece, è finito in panchina: il tecnico portoghese lo ha punito preferendogli Ben Davies.

Aperta indagine sulla festa di Capodanno di Neymar

Guarda il video

Aperta indagine sulla festa di Capodanno di Neymar

La condanna del Tottenham

“Siamo estremamente delusi e condanniamo fermamente questa immagine che mostra alcuni dei nostri giocatori con la famiglia e gli amici insieme a Natale”, si legge in una nota diffusa dal Tottenham. Sembra che alla cena abbiano partecipato diciotto persone: oltre ai quattro calciatori, altri undici adulti e tre bambini.

Capodanno, follia a Taranto: frigorifero lanciato dal balcone

Guarda la gallery

Capodanno, follia a Taranto: frigorifero lanciato dal balcone

Precedente Genoa, Ballardini: "La Lazio è una grandissima squadra" Successivo Conte: "Se sei all'Inter hai il dovere di lottare fino alla fine. Per vincere"

Lascia un commento