Toro, l’impresa con l’Inter si ferma sulla traversa. Pari Milan-Roma, ok Lazio

Diciannovesima giornata di campionato per le squadre Primavera, seconda del girone di ritorno. Un turno iniziata ieri, con i due pareggi per 2-2 in Monza-Atalanta e Sampdoria-Sassuolo. Non da meno, dal punto di vista dell’intrattenimento, le gare di quest’oggi: scontro al vertice tra Torino ed Inter, terminato in parità. Non si fanno male neanche Milan e Roma, nell’altro big match di giornata, mentre la Lazio ottiene 3 punti preziosi contro il Genoa. Pareggiano anche Bologna e Cagliari. Domani sarà il turno della Juventus, che con l’Empoli proverà a replicare il successo sul Lecce, e poi proprio al Lecce che se la vedrà con l’Hellas Verona.

Primavera, i risultati di oggi

La Lazio Primavera torna a vincere: dopo 2 ko e 1 pareggio nelle ultime 3 di campionato, i biancocelesti battono di misura il Genoa. Decisiva la rete siglata da Cuzzarella al 46′. Un successo prezioso che ha portato la squadra di mister Sanderra che sale a 33 punti. Un punto in meno della Lazio ce l’ha il Milan, uno in più dei biancocelesti ce l’ha la Roma: questa la situazione di classifica di rossoneri e giallorossi dopo aver pareggiato per 0-0 in una sfida ad alta quota. Pari anche nel match tra Bologna e Cagliari, terminato per 1-1: sardi avanti allo scadere della prima frazione di gioco con il gol di Achour, grazie ad un colpo di testa, approfittando dell’uscita maldestra di Gasperini e dell’assist provvidenziale di Mutandwa. Ad inizio ripresa subito la risposta del Bologna, che mette il risultato in parità: fallo di Idrissi in area e calcio di rigore per i padroni di casa. Dagli 11 metri si presenta Ebone che non sbaglia e fissa il risultato sull’1-1.

C’era grande attesa per la sfida tra le prime due della classe, Torino e Inter, ma l’incontro è terminato con il punteggio di 0-0. Ritmi ondeggianti, le squadre si rispettano e non creano grandi occasioni. La più grande chance della gara è per il Toro, che all’89’ colpise la traversa: intesa sull’out mancino tra Njie e Munti, il primo riceve nuovamente palla e tira, la palla viene deviata e arriva sui piedi di Dalla Vecchia che da pochi passi colpisce clamorosamente il legno più alto. Il Torino sale così a 34 punti, al secondo posto insieme alla Roma, mentre l’Inter resta prima della classe portandosi a 38 lunghezze. A chiudere il sabato di Primavera il match tra Fiorentina e Frosinone.

RISULTATI 

  • Lazio-Genoa 1-0
  • Milan-Roma 0-0
  • Bologna-Cagliari 1-1
  • Torino-Inter 0-0
  • Fiorentina-Frosinone (ore 15.00)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Giroud: "Io sto con Pioli. Posso fare 20 gol. E grazie a Ibra sono più leader" Successivo "Ulla Klopp ha tramato l'addio al Liverpool": il clamoroso retroscena

Lascia un commento