Torneo della Pace dal 17 al 22 maggio

ROMA – Nella terra di San Franceso e Santa Chiara, la Lega Nazionale Dilettanti e il Comitato Regionale Umbria tornano insieme con la 9ª edizione del Torneo della Pace, già Internazionale Cup, la manifestazione sportiva dedicata alle Rappresentative Nazionali Giovanili Dilettantistiche Under 16. La competizione si presenta con un messaggio dai forti contenuti di pace, come insegna la città di Assisi, e lo sport diventa il messaggero per ribadire con fermezza che i valori, il dialogo, il rispetto, la tolleranza e l’interazione sono le fondamenta sulle quali si regge l’identità mondiale. La famiglia sportiva più grande d’Europa si assume la responsabilità imprescindibile per i suoi giovani, i club e le selezioni nazionali invitate di insegnare sui campi di calcio dilettantistici e giovanili in Italia e oltre i confini del Vecchio Continente, l’importanza del fair play e il rispetto di culture e tradizioni diverse.  Durante il Torneo verrà riproposto con l’Under 16 il progetto Educazione allo Sport già attuato precedentemente con l’Under 15 a cura del prof. Aldo Grauso, psicologo dello sport delle Rappresentative. In occasione della competizione saranno elaborate delle valutazioni sulle dinamiche di squadra per aiutare i ragazzi nella creazione dell’identità all’interno del gruppo.

Dal 17 al 22 maggio, su quattordici campi in provincia di Perugia, saranno dieci i club e le rappresentative, composte da giocatori classe 2008 che prenderanno parte alla kermesse la cui conclusione è prevista con la disputa della finalissima allo stadio “Santa Maria degli Angeli”.

Dal 2010 al 2014 il Torneo era riservato alle Rappresentative Nazionali, dal 2019 sono stati accolti anche i club. La competizione ufficiale a cui parteciperà l’Under 16 LND allenata da Gabriele Peccati che ha sostenuto tre raduni territoriali, due stage nazionali, due test contro la Lazio e il Bologna. Dopo quella del 2019 questa è la terza edizione che vede coinvolta l’Under 16, dal 2010 al 2014 il Torneo ha visto protagonista l’Under 18 LND.

Gabriele Peccati ha convocato diciotto giocatori provenienti dai club di Serie D e regionali che si presenteranno venerdì 17 maggio a Spoleto alle 16 per iniziare l’avventura al Torneo della Pace e affrontare i pari età della Ternana. Il cammino proseguirà fino al 19 maggio per qualificarsi alle eventuali semifinali e finale in programma il 22 maggio. Convocati – Portieri: Leonardo Xaxa (Cos Sarragbus Ogliastra), Enrico Bresolin (Virtus Bolzano). Difensori: Andrea Doppio (Alghero), Emanuele Margheri (08-Nuova Tor Tre Teste), Federico Marrone (Accademia Inter), Davide Morisco (Fidelis Andria), Ludovico Maria Pizzi (Piacenza), Luca Cantarella (Lascaris). Centrocampisti: Luigi Caputo (Urbetevere), Francesco Antonio Chirico (La Fenice Amaranto), Edoardo Pergolini (Savio), Niccolò Vaggioli (Affrico), Pietro Woanjio Akamin (Piacenza). Attaccanti: Michele Cirasella (Cimiano), Fabio Giambertone (Chisola), Tommaso Manconi (Pirri), George Emmanuel Agyekum (Liventina Opitergina Nextgen), Gabriel Delishi (Cairese).

Dirette streaming – Tutte le partite della Rappresentativa Under 16 LND saranno trasmesse in diretta streaming sul canale ufficiale YouTube della Lega Nazionale Dilettanti.

Staff tecnico – dirigenziale: Massimo Piscedda (coordinatore tecnico), Ettore Pellizzari (consulenza presidenza), Alberto Branchesi (coordinatore), Alessandro Pica (capo delegazione), Gabriele Peccati (allenatore), Roberto Mantuano (vice allenatore), Enrico Chiapale (allenatore portieri), Antonio Strazzeri (preparatore atletico), Andrea Bandini (fisioterapista), Robert Jakasovic (medico), Salvatore Monetta (match analyst), Sandro Della Pelle (magazziniere), Vita Locantore (ufficio stampa)

La Rappresentativa Nazionale LND ha vinto le prime tre edizioni del Torneo, nel 2013 si è fermata alle semifinali, nel 2014 si è piazzata 5^, 3^ nel 2019. Negli anni in cui la LND non ha vinto il Trofeo l’ha conquistato il Gambia (2013), la Romania (2014) e la selezione U16 della Serie B (2019). Nel 2020 e 2021 il torneo non è stato disputato per l’emergenza Covid. I lituani della FA Dainava Alytus sono stati i campioni della settima edizione (2022) e gli azzurrini LND hanno alzato il Trofeo la scorsa stagione.

Gironi e Regolamento – Le dodici formazioni di questa edizione sono state divise in tre gironi da quattro squadre ciascuna. L’Under 16 LND è stata inserita nel girone C con i pari età della Ternana, i croati della RNK Spilt e i rumeni della Steaua Bucarest. Dal 17 al 19 maggio si gioca la fase a gironi. La prima di ogni raggruppamento e la migliore seconda giocheranno le semifinali il 21 maggio oltre le perdenti che si affronteranno per le posizioni dalla 12ª alla 5ª. Il Torneo si conclude il 22 maggio con la finale per il 3° e 4° posto e la finalissima in programma allo Stadio “Santa Maria Degli Angeli” di Assisi.

 Breve storia del Torneo. La prima edizione risale al 2010 con il nome di Torneo Internazionale. Dal 2010 al 2013 la kermesse ha mantenuto questa denominazione. Nel 2013 al valore “Internazionale” è stato affiancato quello della “Pace”. Nel 2014 e 2019 il Torneo ha definitivamente assunto il valore della “Pace” fino ad oggi. Non sono state giocate le edizioni del 2015, 2016, 2017, 2018, 2020 e 2021.

Calendario – Girone C (tutte le partite si giocano alle 16)

17 maggio 2024
Ternana-Under 16 LND
Campo di Spoleto

RNK Split-Steaua Bucarest

18 maggio 2024
Ternana-RNK Split (ore 15)
Under 16 LND-Steaua Bucarest (ore 17.30)
Campo Pontevalleceppi
19 maggio 2024
Steaua Bucarest-Ternana
RNK Split-Under 16 LND
Campo di Bastia


Precedente Juve, Yildiz in dubbio per la finale contro l'Atalanta: ecco come sta Successivo Roma, Lukaku il triste compleanno: stanco, mai decisivo nei big match e senza certezze

Lascia un commento