Torino-Napoli 0-1: Spalletti allunga a +4 sulla Juve

Il Napoli approfitta del regalo della Juve, allunga a +4 su Allegri e consolida il terzo posto in classifica. Spalletti sbanca Torino con un gol di Fabian Ruiz e ora è due soli punti dall’obiettivo di tenere dietro i bianconeri in classifica: con due pareggi nelle ultime due partite con Genoa e Spezia (oppure con un successo) la terza posizione in classifica sarebbe aritmetica. E’ la dodicesima vittoria degli azzurri fuori casa, un ruolino impressionante con 40 punti realizzati in trasferta. Il rammarico del Napoli è quello di averne sprecati tanti al Maradona, dove finora ne sono arrivati solo 33: con lo stesso passo anche a Fuorigrotta forse ora i discorsi sarebbero diversi e i rimpianti molto meno.

Fabian Ruiz, settimo centro

La partita di Torino l’ha decisa Fabian Ruiz (settimo gol stagionale), con un recupero palla alta sul distratto Pobega e una percussione decisa da un diagonale di sinistro che ha beffato Berisha. Prima era stato il portiere granata grande protagonista con un rigore parato a Insigne. Il capitano del Napoli, invece, dopo aver sbagliato dal dischetto (stessa cosa era successa anche all’andata) si è divorato una clamorosa occasione per firmare il vantaggio (recupero prodigioso del suo amico Izzo). 

Napoli superiore

Tutto questo è successo nel finale, dopo una partita bella e combattuta, in cui il Napoli ha creato molto e ha fatto di più per portare a casa i tre punti. Oltre al rigore fallito e all’occasione di Insigne, gli azzurri sono stati pericolosi nel primo tempo con Anguissa, Osimhen e Mertens su punizione. Spalletti è riuscito a soffocare il Toro con continue rotazioni in campo, l’uomo contro uomo di Juric spesso è stato sorpreso dai posizionamenti a sorpresa: il regista è stato spesso Ospina, chiamato a impostare quasi sempre dalla sua area.

Finale emozionante

Ha fatto veramente poco il Toro, due lampi di Belotti (in avvio di testa e a metà gara con un diagonale a lato). La sfida si è stappata con il passare dei minuti, quando il Napoli ha preso il sopravvento grazie alla sua qualità. Mertens ha sparato alto da buona posizione e poi si è conquistato il rigore fallito da Insigne. Il capitano poteva rifarsi pochi minuti dopo, ma si è fatto bloccare da Izzo. I cambi hanno acceso il finale (Pobega, Ansaldi, Linetty, Djidji e Pellegri da un lato; Politano, Zielinski, Lobotka, Elmas e Petagna dall’altro), ma è stato Fabian Ruiz a mettere il timbro sulla partita. Il Napoli vince ancora e allunga sulla Juve: il terzo posto ora è a un passo.

Torino-Napoli 0-1: tabellino e statistiche

Classifica Serie A

Insigne sbaglia, Fabian Ruiz segna: il Napoli piega il Torino

Guarda la gallery

Insigne sbaglia, Fabian Ruiz segna: il Napoli piega il Torino

Precedente Verona, Tudor: "Milan? Gara entusiasmante" Successivo Spalletti: "Il mio futuro al Napoli? È il prossimo allenamento..."

Lascia un commento