Torino-Lazio 1-1: Immobile salva Sarri con un rigore nel finale

Immobile con un rigore nel recupero salva una Lazio non proprio brillante. Il Toro di Juric ha sfiorato il terzo successo consecutivo, ma l’ha visto sfumare per un fallo ingenuo di Djidji su Muriqi al 92′. Sarri squalificato, ha assistito alla gara dalla tribuna. Il risultato è sicuramente un bicchiere mezzo pieno per la sua squadra, che evita così il terzo ko consecutivo in trasferta. Sul piano del gioco però bisogna sicuramente rivedere qualcosa, soprattutto perché domenica c’è il derby. Il tecnico toscano ha lanciato il 19enne Raul Moro in attacco con Immobile e Felipe Anderson, e spedito Milinkovic-Savic in panchina per la seconda volta nelle ultime tre partite. Sarri aveva chiesto alla sua squadra più coraggio e pressing. Contro il Torino però la Lazio è parsa subito contratta, attenta, ma poco coraggiosa. I biancocelesti hanno concluso verso la porta difesa dal fratello di Milinkovic-Savic soltanto due volte nel primo tempo, mai così poco.

Lazio, Immobile di rigore: con il Torino è 1-1

Guarda la gallery

Lazio, Immobile di rigore: con il Torino è 1-1

Sanabria sfiora il gol

Al 10’ Immobile ha visto il portiere fuori dai pali e ha provato il gran gol dalla lunga distanza, ma non è riuscito a trovare la porta. Anche il Torino ha mantenuto un atteggiamento cauto in avvio ma poi, sull’onda dell’entusiasmo per le due vittorie consecutive con Juric, ha cominciato a spingere sempre di più credendo il primo tempo in crescendo. Sanabria ha due occasioni, la più grande al 42’ quando il suo colpo di testa da ottima posizione colpisce la parte alta della traversa grazie anche a un tocco decisivo di Reina. I pericoli arrivano sempre dalla sinistra, dove Ola Aina mette in difficoltà Marusic con le sue galoppate. 

Sblocca Pjaca, Immobile salva la Lazio

Sarri nella ripresa inserisce Milinkovic-Savic e Pedro al posto di Luis Alberto e Raul Moro. La Lazio è subito pericolosa con un cross di Felipe Anderson su cui si avventa Pedro che non ci arriva per un soffio. Le forze fresche danno sicuramente qualcosa in più, ma poi il Torino torna a farsi più pericoloso, come era successo nel primo tempo. Al 68′ Ansaldi sfiora il gol con un diagonale potente deviato da Lazzari.  Il gol comunque arriva al 76′: lo segna Pjaca con un colpo di testa da bomber tre minuti dopo il suo ingresso in campo. Sovrastato Lazzari nello stacco. La Lazio è alle corde e il Toro sfiora il raddoppio: all’80’ Reina nega il raddoppio a Pjaca con una grande parata. Immobile si vede solo all’88’, quando di testa su calcio d’angolo colpisce la traversa. Sembra finita, ma al 91′ Djidji abbatte ingenuamente Muriqi in area: dal dischetto Immobile spiazza Milinkovic-Savic con grande freddezza e salva la Lazio.

Torino-Lazio, tabellino e statistiche

CorrieredelloSport.fun, gioca gratis, fai il tuo pronostico e vinci Buoni Amazon!

Precedente Lazio, Immobile: "Delusi, ma al derby giochiamo con il coltello tra i denti" Successivo Torino-Lazio 1-1: tabellino, statistiche e marcatori

Lascia un commento