Torino, Juric conferma: “Belotti non in condizione, out a lungo”

TORINO – Sono contento del mercato: abbiamo una rosa interessante, con tanti giovani che possono crescere e con i quali raggiungere buoni risultati“: dopo le polemiche delle scorse settimane, il tecnico Ivan Juric dà un giudizio positivo del mercato del Torino. Ma alla vigilia della ripresa del campionato, che vedrà i granata ospitare la Salernitana, non arrivano buone notizie su Belotti. L’attaccante, costretto a lasciare il ritiro della Nazionale dopo l’infortunio al perone subito al Franchi nella sconfitta contro la Fiorentina, è ai box. “Non riesce a correre e ad allenarsi, domani non ci sarà sicuramente – dice l’allenatore a Torino Channel – e salterà anche le prossime tre o quattro partite, ma lo vedo motivato ed è dispiaciuto di non poter dare il suo contributo“.

Torino, escluse fratture per Belotti

Guarda il video

Torino, escluse fratture per Belotti

“Praet può fare tutto, Pobega in ottime condizioni”

Come detto, il tecnico granata prouove il mercato, anche se non ha regalato colpi ad effetto “Il lusso non mi ama (ride, ndr). È stato fatto un mercato diverso: abbiamo preso due giovani, Zima e Warming, uno pronto e uno di prospettiva, e tutti gli altri in prestito. Praet può fare tutto, ha grande tecnica e ha fatto un solo allenamento. E’ un giocatore di spessore, che può inserirsi presto. Pobega può darci una grossa mano, è in ottime condizioni dopo gli allenamenti con Pioli. Può giocare dall’inizio o subentrando, fisicamente sta bene. Sono ottimi giocatori, tutti possono darci una mano“. In chiusura, un’anticipazione sulla formazione anti Salernitana: “O Pjaca o Brekalo, uno dei due parte dall’inizio“.

CorrieredelloSport.fun, nasce il grande gioco dei pronostici. Partecipa gratis e vinci!

Precedente Andreazzoli: "Ko col Venezia colpa mia, potevo essere più sveglio" Successivo Napoli, Giuntoli: "Spalletti allenatore attento, gli piace la velocità"

Lascia un commento