Torino, infortunio per Vojvoda: niente nazionale, può tornare con il Napoli

L’esterno granata non risponderà alla chiamata del Kosovo per gli impegni contro Irlanda del Nord e Cipro: proverà a recuperare per il Napoli

Mergim Vojvoda non risponderà alla chiamata del suo Kosovo per gli impegni in Nations League e rimarrà a Torino. L’esterno kosovaro, come detto da Ivan Juric nel post partita di Torino-Sassuolo, ha avvertito un fastidio muscolare alla vigilia di Torino-Sassuolo e, seppur le sensazioni non fossero troppo preoccupanti, Ivan Juric ha preferito non impiegarlo per non rischiare di aggravare l’infortunio. Oggi Mergim ha sostenuto gli esami strumentali, che hanno evidenziato una lesione al bicipite femorale destro e per questo resterà a Torino. Vojvoda salterà dunque i due match di Nations League con l’Irlanda del Nord e Cipro.

Un infortunio non troppo preoccupante: Vojvoda proverà il recupero in vista della prima partita del Torino dopo la sosta per le Nazionali, la trasferta contro il Napoli allo stadio Diego Armando Maradona in programma sabato 1 ottobre alle ore 15.00. Contro il Sassuolo si è sentita l’assenza dell’esterno kosovaro sulla catena di sinistra (QUI i dettagli): in vista della gara con i partenopei – che battendo il Milan nel posticipo di ieri sera sono in cima alla classifica – sarebbe fondamentale per Ivan Juric ritrovare dal primo minuto Mergim Vojvoda. Che è stato protagonista di un avvio di stagione non dei più fortunati: un paio di contrattempi fisici in estate, di cui il secondo – durante il ritiro di Waidring – più grave, lo hanno ostacolato durante l’estate.

“Gli accertamenti strumentali cui è stato sottoposto Mergim Vojvoda hanno evidenziato una lesione di modesta entità del bicipite femorale destro, pertanto l’esterno non potrà rispondere alla convocazione del Kosovo. Vojvoda ha già iniziato le terapie, la prognosi verrà definita secondo l’evoluzione clinica.”

Precedente Spezia, Macia: "Qui progetto ambizioso. Ho parlato della rosa con Gotti" Successivo Bernardeschi fuori dalla top 10 dei più forti MLS in FIFA 23. E Insigne…

Lascia un commento