Torino-Bologna: Sozza ancora in rodaggio, non c’è rigore su Buongiorno

Torino-Bologna

Sozza: 6

Partita senza particolari difficoltà per Sozza, ancora alla ricerca della forma migliore dopo il lungo stop per infortunio. Non ha iniziato benissimo, soprattutto dal punto di vista disciplinare, i primi due cartellini gialli sono un po’ buttati via. L’unico momento diciamo complicato è stato quando, dopo uno scontro con Zapata, si è perso i cartellini (gli sono stati restituiti da Skorupski) ed è sembrato accusare il… colpo, ma si è subito ripreso. Recupero: 6’ (2’+4’)

Il rigore chiesto dal Torino

Protesta – molto- Buongiorno e chiede un rigore poco dopo la mezzora della ripresa: in attesa di un pallone in area del Bologna, non c’è tocco di braccio (destro) di Calafiori ma su Buongiorno viene toccato da dietro da Aebischer, contatto leggero quanto malizioso, Sozza non concede il rigore, giusto così.

Disciplinare

Come detto, non bene dal punto di vista disciplinare: il primo cartellino lo trova Vojvoda dopo un contrasto con Saelemaekers, il giallo seguente è discutibile e non poco. Lo stesso dicasi per l’ammonizione per Fabbian, con Zapata uno scontro di gioco. Buono il richiamo per Zapata, giusti i gialli per Rodriguez (su Ndoye) e Aebischer (su Zapata).

VAR: Paterna 6

Nulla da segnalare.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Lazio, tocca di nuovo a Immobile: da quanto non segna in Serie A Successivo Gilardino-Genoa ancora insieme? L’allenatore lo svela in conferenza

Lascia un commento