Torino, addio a Schiavinato: si allenò con Valentino Mazzola

Svolgeva una sorta di ruolo di ambasciatore per il club granata in Veneto, nella provincia di Treviso

Con una nota pubblicata sul proprio sito ufficiale, il Torino FC ha comunicato che è scomparso in data odierna Celio Schiavinato all’età di 94 anni. Si trattava di un sorta di ambasciatore del club granata in tutto la provincia di Treviso e che ha sempre condiviso e insegnato i valori del Toro. In passato Schiavinato ebbe anche il privilegio di allenarsi con Valentino Mazzola e il Grande Torino quando militava come calciatore tra le fila del Cus Padova.

LA NOTA PUBBLICATA DAL TORINO FC:

Il Presidente Urbano Cairo e tutto il Torino Football Club sono vicini con affetto alla famiglia Schiavinato nel ricordo di Celio Schiavinato, da sempre orgoglioso tifoso del Toro. Il Toro è universalmente conosciuto come una grande famiglia e il signor Celio, tra i tanti valori che ha trasmesso ai suoi figli prima, e ai nipoti poi, lo ha sempre ricordato come un tratto unico e distintivo nel nostro Club. Il signor Celio era una sorta di ambasciatore del Toro in tutto il trevigiano, non soltanto a Giavera Del Montello, il suo paese. Una passione nata tanti anni fa quando da calciatore del Cus Padova lui ebbe la possibilità, l’onore e il privilegio di allenarsi con Valentino Mazzola e con il Grande Torino. Celio Schiavinato, classe 1928, da quel giorno divenne tifoso granata per poi evolvere in preziosissima memoria storica, testimone di un tempo e di una squadra che a distanza di tanti anni trasmettono ancora emozioni fortissime.

Alla famiglia, ai suoi affetti più cari, ai tantissimi amici, il profondo cordoglio e l’affettuoso abbraccio di tutto il mondo granata.

Precedente McKennie: "Totti l'idolo d'infanzia. Ronaldo arrogante? L'immagine che passa è sbagliata" Successivo È un'Italia sbiadita: l'Austria si diverte e vince 2-0, Gigio evita il tracollo

Lascia un commento