Tonali squalificato per scommesse anche in Inghilterra: arriva la sanzione

LONDRA – Anche la federcalcio inglese si è mossa sul caso Sandro Tonali, sanzionato per aver scommesso 50 volte sul calcio da quando indossa la maglia del Newcastle. Il centrocampista ex Milan dovrà così scontare due mesi di squalifica con la condizionale e pagare una multa di 20.000 sterline (circa 23mila euro). Il prossimo 24 agosto, in linea con la sanzione della Figc, Tonali potrà tornare in campo a patto che non scommetta più.

Scommesse, il comunicato del Newcastle su Tonali

“Il centrocampista del Newcastle United Sandro Tonali – si legge nella nota ufficiale del Newcastle – è stato sospeso per due mesi dal calcio competitivo da una commissione di regolamentazione indipendente dopo aver autodichiarato violazioni delle regole sulle scommesse della FA. È stato anche multato di 20.000 sterline ed è stato avvertito dalla FA riguardo alla sua condotta futura. Il periodo di squalifica è completamente sospeso per tutta la durata della stagione 2024/25, il che significa che sarà disponibile a tornare al calcio competitivo al termine della sanzione di dieci mesi in vigore imposta dalla Federcalcio italiana (FIGC) il 27 ottobre 2023. A condizione che non commetta ulteriori violazioni delle FA Betting Rules durante il periodo di sospensione, Sandro non sconterà alcuna parte della sanzione di due mesi. Come riconosciuto dalla FA nelle motivazioni scritte della Commissione di regolamentazione indipendente, il livello di assistenza che Sandro ha fornito autodenunciandosi e collaborando pienamente con un’indagine successiva è straordinario e senza precedenti. Sandro ha ammesso pienamente la sua attività di scommesse, e lo ha fatto in circostanze in cui non c’erano altre prove a sostegno di una cattiva condotta procedimenti. Sandro continua a seguire un piano terapeutico e un programma educativo con il pieno supporto della Società e continuerà ad allenarsi con i compagni”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Antunovic aspetta esordio con il Monza e riscatto. A Spalato qualcuno si mangia le mani Successivo Arbitri, Colombo per Roma-Juventus. Pairetto dirige Monza-Lazio

Lascia un commento